NDERF Home Page NDE recenti Inviaci la Tua NDE

NDE di To

Descrizione dell'esperienza:

Ero stata morsa 3 volte sul braccio da un ragno vedova nera. Mio marito mi aveva trovata che non respiravo e senza polso. Deve essere stato solo per un breve periodo.

In poche parole, ero finita stesa sul divano a cercare di respirare. E alla fine ero persino uscita FUORI dal mio corpo! Ero spaventata. Davvero spaventata. Il motivo per cui mi accorsi di essere fuori dal corpo é perché mentre ero stesa sul divano cercando di respirare con gli occhi chiusi…. all'improvviso potevo vedere mio marito in piedi in cucina lavando i piatti e parlando a nostra figlia che stava giocando nel seggiolone con un giocattolo blu.

Appena aprì gli occhi, vidi il piede del divano a circa un metro e mezzo sotto di me. Ero pronta per chiedere a mio marito di chiamare il 113… ma decisi di non farlo… e poi decisi di pregare. Nota: In realtà erano anni che non pregavo. Qui si parla di una vera e propria 'infedele'. Mi erano capitate un sacco di brutte cose.

Comunque, appena cominciai a pregare, iniziai a girare e girare e girare. E poi, Ok, questo suonerà davvero matto, ma é la verità -- sapete quando le persone parlano di andare in una luce bianca? "Beh, a me non é toccata la luce ''bianca'', ma c'era una luce calda, meravigliosa, rilassante ed accogliente di un colore che non ho MAI visto prima. L'unico modo che ho per descriverla é un colore tipo viola/bianco/blu fluorescente -- ma era quasi come una piscina di colore o una presenza (non un tunnel, in realtà) che irradiava cosí enormemente. Io volevo prenderla…. andarci dentro…. ma non l'ho fatto perché sapevo cosa significava.

Ciò che sapevo era che se fossi andata con la luce, avrei lasciato la Terra. Piansi dentro di me e chiesi a Dio di risparmiarmi e darmi una secondo opportunità di vita. Sapevo che mio marito e la mia piccola bambina non ce l'avrebbero fatta senza di me (mio marito perse tragicamente il padre quando aveva 14 anni). Sapevo che la decisione non spettava a me… ed é per questo che pregavo il Signore di darmi un'altra possibilità. Gli promisi di tornare da Lui… di portarlo con me nel mio cuore… di fare le cose bene stavolta.

Il punto é che questa esperienza ha cambiato la mia vita per sempre. Sono molto grata per questo, ma allo stesso tempo dispiaciuta che io abbia avuto bisogno di qualcosa -- di così estremo -- che mi facesse svegliare. Per me é molto difficile non odiarmi per le pessime scelte che ho fatto in passato.

Nota: Prima di essere in presenza della luce/presenza, c'è stato un periodo in cui vedevo e sentivo strane ombre che si avvolgevano attorno a me e su di me… quasi soffocandomi. É stato davvero terrificante. É stato in quel momento che ho iniziato a chiedere il perdono e la misericordia di Dio -- perché sospettavo che questi ''esseri di ombra'' potevano pensare che non sarei stata capace di andare da Dio-- e che qualche orribile alternativa avrebbe preso il sopravvento.

Assunzione di farmaci o sostanze che potevano influenzare l’esperienza:    No.     Nessuna medicina o "sostanza"… solo il veleno del ragno vedova nera.

È stato difficile tradurre in parole l'esperienza?  Si.     Difficile da spiegare quanto fosse veramente incredibile. Difficile da spiegare anche il colore della luce/presenza che incontrai.. era un colore che non avevo mai visto prima. É stato anche molto difficile per me condividere la mia esperienza con qualcuno che potrebbe non credermi o pensare che io sia diventata matta o che ho solo fatto un sogno molto vivido. Fortunatamente, mio marito può garantire per me che sia tutto vero, perché io sapevo le cose che lui stava facendo mentre io ero ''fuori''.

Il momento dell’esperienza avvenne in concomitanza con un evento che minacciava la vita?   Non saprei. I morsi del ragno vedova nera possono essere fatali se nel sistema viene rilasciato abbastanza veleno -- che causa tensioni/crampi muscolari che possono portare a difficoltà respiratorie e/o soffocamento.      

Io SENTIVO come se fossi in uno stato di coscienza… ma mio marito mi trovò che non respiravo e senza polso. Ricordo anche che cercavo di ricordare a me stessa di respirare ed avevo un battito….ESTREMAMENTE lento.

   L’esperienza era come un sogno?  No -- cioè io sapevo che il mio corpo giaceva ancora sul divano nel soggiorno, ma non mi importava -- il mio spirito era DENTRO un'esperienza che io stavo vivendo in un altro 'regno'. (in mancanza di una parola migliore).

Hai sperimentato una separazione della coscienza dal corpo?        Si.     Ad un certo punto, durante le prime fasi della mia esperienza, ho aperto gli occhi perché sentivo che stavo girando. Vidi il piede del divano, i miei piedi e il camino sulla parete contigua, SOTTO di me…. come se stessi vedendo tutto dall'alto, da un metro e mezzo… come se stessi sul soffitto.

Quali emozioni hai provato durante l’esperienza?  All'inizio, mi sentivo rilassata…poi spaventata…poi ansiosa…poi amata…poi sollevata…poi rinnovata…poi benvenuta…poi riluttante ad andarmene senza aver terminato la mia vita qui.

Avete sentito dei rumori o dei suoni insoliti?  Si, non ci avevo pensato molto, ma ora che ci penso... ho anche visto i miei nonni defunti avvicinarsi a me e mio nonno cercare di accarezzarmi la fronte e dire: ''Andrà tutto bene''. In retrospettiva, non ricordo di aver visto le sue labbra muoversi come se stesse dicendo le parole… ma io l'ho ''sentito''.

Sei passato in un tunnel o in un recinto?     Non saprei. Non era un tunnel... potrebbe essere stato un recinto…. di sicuro era profondo. In realtà comunque, non ci sono entrata.  Io me l'ero trovato di fronte e mi crogiolavo ai margini senza entrarvi troppo dentro… solo brevemente. So che ci sono entrata perché in quel momento ho incontrato i miei nonni.

Hai visto una luce?  Si. La luce, come l'ho descritta precedentemente, era un colore tipo viola/bianco/blu fluorescente…. un colore che non ho mai visto prima… un colore che non esiste qui sulla Terra.  Era così incredibile ed irradiava immensamente.

Hai incontrato o visto altri esseri?  Si. Come ho detto precedentemente, prima ho visto degli esseri di ombra… erano in molti. Non li conoscevo… anche se sentivo che somigliassero a degli uomini cattivi incontrati nel mio passato (era solo una sensazione… non potevo vederli… erano solo sagome nere). Ho anche incontrato brevemente i miei nonni defunti. L'ho descritto precedentemente.      

Hai sperimentato una revisione degli eventi passati nella tua vita?         

Durante la tua esperienza hai osservato o ascoltato cose che riguardavano persone o eventi che potevano essere verificati in seguito?    Si. Mentre ero ''fuori'', ho sentito che 'strisciavo' (sul pavimento) in cucina ed arrivai vicino al collo e la mascella di un uomo e vidi che era mio marito. Cercai di mostrargli il mio amore in modo spirituale (é il miglior modo che ho di descriverlo). Mi allontanai un po' e vidi che stava facendo i piatti nel lavello della cucina. Mi guardai in giro e vidi mia figlia di 9 mesi giocare nel seggiolone con un giocattolo blu e poi morderlo. Mi avvicinai a lei e feci la stessa cosa. Più tardi, quando raccontai tutto a mio marito, lui era sorpreso dal fatto che io riportai esattamente ciò che stesse facendo lui ed esattamente ciò che stesse facendo nostra figlia e che lei effettivamente STAVA giocando con un giocattolo blu. Era il tappo di una delle sue bottiglie.