NDERF Home Page NDE recenti Inviaci la Tua NDE

NDE di Tawnnie M

Descrição da Experiência:

Ero alla mia abituale piscina, con gli amici, eravamo in acqua, schizzando in giro, quando sono entrata in difficoltà, e mi sono ritrovata sotto l'acqua, inghiottendo acqua velocemente. Ho afferrato il bikini di una ragazza accanto a me, ma lei mi ha cacciata via verso il fondo della piscina.

Tutto ad un tratto, la mia vita mi balenò davanti agli occhi: momenti felici soprattutto; Natale; compleanni e così via. Poi mi sono trovata in quello che sembrava essere un tunnel, con una piccola, bianca, splendente luce all'altra estremità. Sapevo le cose con una certezza che non avevo mai avuto prima di morire, e non riuscivo a capire come potevo ancora riuscire a pensare. Pensavo che c'era stato qualche tipo di errore. Solo i miei pensieri erano rimasti. Non avevo più il senso di un corpo fisico. Mi muovevo abbastanza veloce verso la luce. Mi avvolgeva una sensazione di pace e quello che sembrava 'amore incondizionato'. Sembrava incredibile.

Mentre mi muovevo in avanti, ho percepito la presenza di due persone. Queste persone mi conoscevano, ma io non le conoscevo, non le avevo mai incontrate prima. Loro comunicavano con me solo attraverso i pensieri, ed anche io con loro. Mi dicevano che non era ancora arrivato 'il mio tempo' e che sarei 'dovuta tornare indietro'.  Loro mi trasmisero altre cose che non riesco a ricordare.  Non credo che io le debba ricordare ancora.

Poi, altrettanto rapidamente come ero arrivata, stavo tornando indietro lungo il tunnel ed ero di nuovo nel mio corpo fisico, tossendo e sputacchiando acqua, mentre il bagnino mi dava il bacio della vita (respirazione bocca a bocca). Rimasi cosciente solo per pochi secondi. Poi, persi coscienza e non mi risvegliai completamente  fino a tre settimane più tardi, dopo aver trascorso quelle tre settimane in una tenda ad ossigeno in ospedale. 

Assunzione di farmaci o sostanze che potevano influenzare l’esperienza:    No.      

È stato difficile tradurre in parole l'esperienza?  Si.  È difficile comunicare l'incredibile sensazione di pace e di amore che sembrava avvolgermi, facendomi sentire valida e amata.

Il momento dell’esperienza avvenne in concomitanza con un evento che minacciava la vita?  Si. Ero annegata e giacevo sul fondo della piscina. Per fortuna, sono stato vista e salvato.

Qual era il vostro livello di coscienza e vigilanza durante l’esperienza?  Molto cosciente. Ero incredula durante tutta l'esperienza.

L’esperienza era come un sogno? 

Aveva alcune caratteristiche dei sogni, ma potrebbe essere a causa delle cose che vedevo per la prima volta, il tunnel la luce, per esempio.

Hai sperimentato una separazione della coscienza dal corpo?        Si. Mi sembrava che la mia coscienza fosse l'unica cosa rimasta, i miei pensieri erano tutto quello che avevo.   

Quali emozioni hai provato durante l’esperienza?  Probabilmente diverse emozioni: paura, stupore, gioia, pace, amore e misericordia. 

Avete sentito dei rumori o dei suoni insoliti?  Incerta.

Sei passato in un tunnel o in un recinto?    Si. Sono passata in un tunnel, molto largo e scuro.

Hai visto una luce?  Si. Ho visto una luce alla fine del tunnel. Era piccola, luminosa, bianca, brillante e lontana. Mi muovevo velocemente verso la luce e diventava più grande mano a mano che mi avvicinavo.

Hai incontrato o visto altri esseri?  Si. Vedi il racconto.     

Hai sperimentato una revisione degli eventi passati nella tua vita?    Si. La vita mi è lampeggiata davanti agli occhi molto in fretta, ma a quei tempi ero ancora una bambina, quindi non c'erano molti eventi da guardare. Mi sembrava di vedere questi eventi come se fossi lì e li potevo sentire. Non sono sicura se ho imparato qualcosa da questi eventi eccetto il fatto che sono stati confortanti per me, poiché vedevo soprattutto momenti felici.

Durante la tua esperienza hai osservato o ascoltato cose che riguardavano persone o eventi che potevano essere verificati in seguito?    No.     

Hai visto o visitato posti, livelli o dimensioni meravigliose o distinte?    No.     

Hai avuto la sensazione di tempo o spazio alterati?     Non saprei. Non avevo il senso del tempo, veramente. Le cose sembravano accadere istantaneamente o o velocemente, come se il tempo fosse accelerato. Avevo la sensazione di essere amata per quello che sono, mi sentivo importante e capita, avevo anche la sensazione di una maggiore certezza nei miei pensieri, ad esempio sapevo con certezza di essere morta. L'amore e la pace che mi circondavano mi davano forza, la forza dell'amore.

Credo che alcuni aspetti di chi sono e qual è il mio scopo nella vita mi furono trasmessi, ma non li ricordo.

Prima di avere la mia NDE (esperienza pre-morte ndt) , ho subito abusi dall'età di 1 anno e mezzo, ininterrottamente fino  alla mia NDE. Pur essendo stata abusata, me ne sono dissociata ed ora i miei ricordi dell'abuso sono tutti bloccati, quindi non li posso ricordare. La NDE è stata una delle migliori esperienze della mia breve vita, in quel momento.

 Hai raggiunto un confine o una struttura fisica limitante?     Non saprei. Non ho superato un confine. Ero sicura che la luce fosse il punto limite per me. Le persone che ho incontrato volevano che tornassi indietro prima che io raggiungessi la luce, e così fu.   

Hai avuto conoscenza di eventi futuri?   No.     

Sei stato coinvolto o consapevole della decisione di ritornare nel corpo?     Non saprei.   

Hai acquisito poteri psichici, paranormali o altri particolari doni dopo l'esperienza, che non avevi prima?     Non saprei. Non sono sicura di avere doni speciali, ma ho un'empatia con le persone che possono aprirsi con me e che sono se stesse in mia presenza, mentre trovano difficoltà ad aprirsi agli altri. Non posso indossare un orologio in quanto non mostrerebbe l'ora giusta - io non so perché (ma ho sentito che anche altri superstiti di NDE e OBE (viaggi astrali ndt.) non possono indossare orologi). Ho la sensazione di conoscere le cose con certezza, anche se non sono state confermate. 

Dopo l’esperienza avete cambiato atteggiamento o convinzioni?    Si.   Prima della NDE, dato che ero stata abusata sin da una così giovane età, io non credevo in Dio, nonostante avessi frequentato una scuola cattolica. Ma poi, dato la profondità dei sentimenti provati, e non essendoci altra spiegazione ragionevole, ho iniziato a credere in Dio. Io non pratico nessuna fede, e non frequento la chiesa, credo che la questione è tra Dio e me, lui sa quello che faccio. Quest'esperienza ha cambiato completamente la mia vita. Dopo la mia NDE, quando mi sono recuperata a sufficienza, ho affrontato i miei abusatori, entrambi (mio zio e mio cugino adolescente, più grande di me). Avevano abusato di me per anni ed erano aggressivi, violenti. Prima della NDE, ero terrorizzata da loro. Dopo la NDE, ho detto loro di smetterla o avrei raccontato tutto su di loro, e non mi importava di mettermi nei guai. Sapevano che facevo sul serio e decisero di fermare gli abusi. Quindi, per me, quest'esperienza ha cambiato tutta la mia esistenza, non ero più una vittima, ero una sopravvissuta e non avrei più permesso che qualcuno mi facesse così male di nuovo.

Hai condiviso questa esperienza con altri?    Si.  Al principio ho mantenuto il silenzio sulla mia esperienza di NDE, più o meno allo stesso modo in cui ho taciuto circa l'abuso. Ma da adulta, mi sentivo più a mio agio e disposta a condividere l'incredibile esperienza con amici e familiari. La maggior parte delle reazioni delle persone sono positive, anche se ci sono anche alcuni scettici. Principalmente le persone a cui lo racconto, vanno via sentendosi meglio sull'esperienza della morte, un argomento al quale pensano, di tanto in tanto.

Quali emozioni hai provato dopo la tua esperienza? 

Ero incosciente dopo la mia esperienza, ma quando sono stata abbastanza bene, mi sentivo felice ed euforica di essere viva, di aver avuto la possibilità di vivere la mia vita. Mi sono sentita molto felice e grata di essere di nuovo in questa realtà.

Quale fu la parte migliore e quale la peggiore della tua esperienza?

La parte migliore della mia esperienza è stata sicuramente la sensazione incredibile che ho provato lì. Non può essere descritta utilizzando semplici parole. Era come la pace o l'amore incondizionato, in un sentimento che potrebbe circondare la vostra coscienza e darvi qualche conforto. La parte peggiore era all'inizio, quando avevo un po' paura, sapendo che ero morta e preoccupandomi di come stavo ancora pensando. Anche il viaggio di ritorno è stato un po' pauroso, perché in un primo momento non sapevo cosa stava succedendo.

C’è qualcos’altro che vorresti aggiungere riguardo all’esperienza? 

Vorrei solo aggiungere che questa esperienza mi ha aiutato a venire a patti con chi sono, con quello che mi era successo e di apportare qualche 'correzione', per avermi dato la possibilità di affrontare i miei abusatori ed impedire loro di abusare di me ulteriormente. Non avevo mai saputo le cose con certezza fino a quel momento, sono sempre stata insicura e pensavo costantemente. La mia vita era stata una sopravvivenza e cercavo di venire a patti con l'abuso. La NDE mi ha aiutato a dare un senso alle cose che mi avevano preoccupato nella mia infanzia.

É cambiata la tua vita in particolare a seguito della tua esperienza?    Si.    

Sì, la mia vita è cambiata molto in modo particolare, dopo la mia NDE, mi ha dato la forza di affrontare i miei abusatori e farli smettere di abusare di me, qualcosa che dubito che avrei mai fatto senza di essa. I miei abusatori erano violenti, uomini aggressivi, che mostravano violenze e abusi verso di me, assicurandosi il mio silenzio fino ad allora, ed erano andato avanti per anni, senza che io avessi la volontà o il modo per fermare tutto. In nessun modo, avrei detto loro qualcosa se non avessi vissuto la mia NDE. Mi ha salvato la mia anima e la mia vita in un momento in cui ne avevo disperatamente bisogno. Mi ha dato un po 'di fede in Dio e nell'umanità, una fede che non avevo prima. Mi ha fatto capire che non ho bisogno di essere una vittima; Potevo essere una sopravvissuta e vivere una vita migliore. Ora, aiuto chi è meno fortunato di me ogni volta che posso, soprattutto donne e bambini che sono in difficoltà o hanno difficoltà ad andare avanti. Sono grata per ogni giorno che sono qui. Non do le cose per scontate e apprezzo quello che ho. Sento una misericordia per la vita umana che alcune persone non sembrano condividere in questi giorni e credo che apprezzo la mia vita molto più di altre persone.

In seguito all’esperienza hai avuto altri eventi nella tua vita? Medicine o sostanze che riproducessero una qualunque delle parti dell'esperienza?    No.     

Le domande a cui hai risposto e le informazioni fornite descrivono accuratamente ed esaurientemente la tua esperienza?    Si.   

Mi ha permesso di riassumere la mia esperienza in un modo che sia comprensibile a qualcuno che non abbia avuto una NDE, ma non mi permette di trasmettere in dettaglio accurato tutti i sentimenti o i pensieri vissuti mentre ero lì. Né mi permette di mostrare quanta profondità di sentimento si riscontri in un livello puramente di coscienza.