NDERF Home Page NDE recenti Inviaci la Tua NDE

NDE di SK W

Descrizione dell'esperienza:

Prima esperienza: Da parecchi mesi stavo lottando contro un’infezione addominale e nessun antibiotico funzionava. Un pomeriggio, mentre ero a letto, “sentii” che stavo morendo. Fui trasportato d’urgenza in ospedale ed ebbi uno stato alterato di coscienza accompagnato da febbre alta. Ad un certo punto, mi “svegliai” e mi chiesi perchè mi avessero messo su di un letto così alto—mi trovavo ad almeno 8 piedi sopra il pavimento e potevo vedere mia madre seduta accanto al letto sotto di me. Fu una breve esperienza e, subito dopo, andai in coma.

Seconda esperienza: Mi stavo riprendendo bene dall’operazione all’addome, ma mi sopravvenne una peritonite. Di nuovo, “sapevo” di stare per morire e, d’improvviso, mi ritrovai disteso in una bara foderata di satin bianco trapuntato, e tutti i miei famigliari ed amici mi guardavano piangendo. Poi, fui sospinto fuori, e mi si presentò la scelta di restare o di andare. Pensai ai miei due figli e decisi di restare. Allora mi venne detto che avevo uno scopo speciale e che sarei dovuto essere sempre leale con me stesso. A quell’epoca ero un musicista rock e non sapevo leggere o scrivere musica.  Alcuni mesi dopo, completamente ristabilito, una sera mi sedetti al pianoforte e “mi addormentai”. Quando mi svegliai dieci ore dopo, sentivo di avere dentro di me un’intera sinfonia. Da allora, sono diventato un esperto compositore di musica classica, nonchè direttore d’orchestra, e mi sono ritrovato ad essere una “guida spirituale” per molte persone. Sento di essere un Walk-In (anima proveniente da esistenze più elevate).

Assunzione di farmaci o sostanze che potevano influenzare l’esperienza:  No.      

È stato difficile tradurre in parole l'esperienza?  No.

Il momento dell’esperienza avvenne in concomitanza con un evento che minacciava la vita?  Si. Prima esperienza: peritonite (un’infiammazione dell’addome potenzialmente fatale). Seconda esperienza: peritonite post-operatoria.

Qual era il vostro livello di coscienza e vigilanza durante l’esperienza?  Molto, molto vigile.

L’esperienza era come un sogno?  No.

Hai sperimentato una separazione della coscienza dal corpo?  Si. Non vedevo il mio corpo perchè ero preoccupato per la tristezza di mia madre.   

Quali emozioni hai provato durante l’esperienza?  Pace, pura logica ed equilibrio.

Avete sentito dei rumori o dei suoni insoliti?  No.

Sei passato in un tunnel o in un recinto?   No. 

Hai visto una luce?  No.

Hai incontrato o visto altri esseri?  Si. Prima esperienza: no. Seconda esperienza: sentivo la presenza di pensieri, ma non sentivo nè voci nè vidi nessuno. 

Hai sperimentato una revisione degli eventi passati nella tua vita?   No.     

Durante la tua esperienza hai osservato o ascoltato cose che riguardavano persone o eventi che potevano essere verificati in seguito?   No.     

Hai visto o visitato posti, livelli o dimensioni meravigliose o distinte?   No.     

Hai avuto la sensazione di tempo o spazio alterati?   Si. Seconda esperienza: sarei stato nel futuro, se avessi deciso di partire.

Hai avuto la sensazione di una conoscenza speciale, di un ordine o uno scopo universale?   Si, sapevo che ero qui per adempiere ad una missione.

Hai raggiunto un confine o una struttura fisica limitante?   No     

Hai avuto conoscenza di eventi futuri?   Si, in modo molto accurato, sebbene sto ancora aspettando di terminare il mio lavoro.

Sei stato coinvolto o consapevole della decisione di ritornare nel corpo?   Si, ho sentito amore e compassione per i miei figli e la mia famiglia. 

Hai acquisito poteri psichici, paranormali o altri particolari doni dopo l'esperienza, che non avevi prima?   Si, d’improvviso riuscivo a comporre (e scrivere) musica classica e ho lucidi ricordi e sogni di una vita vissuta nel diciottesimo secolo. Da allora, ho incontrato molte persone con le quali condivido i miei ricordi.

Dopo l’esperienza avete cambiato atteggiamento o convinzioni?   No, sono più compassionevole, disposto a perdonare e meno incline a giudicare. Mi sembra di mostrare alle persone come fare per lasciare andare le loro paure e l’auto-stima e semplicemente vivere. Molte persone mi considerano un modello da imitare.

Hai condiviso questa esperienza con altri?    Si, e con successo!

Quali emozioni hai provato dopo la tua esperienza?  E’ difficile da dire, sono stato male per molto tempo.

Quale fu la parte migliore e quale la peggiore della tua esperienza?  Non è rilevante.

É cambiata la tua vita in particolare a seguito della tua esperienza?    Si, mi faccio degli amici ovunque vado, non sono più timido o pieno di autocommiserazione, e questo mi ha portato una grande quantità di amici e una famiglia amorevole.

In seguito all’esperienza hai avuto altri eventi nella tua vita? Medicine o sostanze che riproducessero una qualunque delle parti dell'esperienza?   No.