NDERF Home Page NDE recenti Inviaci la Tua NDE

    NDE di Roger C    


 

Descrizione dell'esperienza:

La mia esperienza è così speciale, che non so da dove cominciare!

Occorrerebbero centinaia di pagine come questa! Cercherò di spiegarla in un modo MOLTO, MOLTO SINTETICO...

Primo

Tutto cominciò a verificarsi un mese prima dell'incidente. Vedevo persone morte, sentivo voci appena andavo a letto e cominciavo a rilassarmi ma mentre ancora non stavo dormendo!

Ci vorrebbero molte pagine per spiegare questa parte - quindi andrò direttamente al giorno dell'incidente (3 Settembre 1990 alle 3.15 locali). Di ritorno da Quebec City, la mia amica stava guidando la mia auto, ad un certo punto ne ha perso il controllo, e ci siamo trovati coinvolti in un frontale con un'altra vettura. In quel momento, fui proiettato completamente fuori dal mio corpo, e mi misi a guardare la mia amica ed il mio corpo dentro l'auto. Notai che c'era un piccolo incendio nel vano motore ma nulla di preoccupante in quel momento. Nessuno di noi due si stava muovendo e sembravamo morti! Lei (il suo spirito) non era li con me, c'era solamente il suo corpo.

Ricordo di aver desiderato di avvertire i miei genitori e i miei amici dell'incidente e del fatto che ero morto (dar loro l'addio). Immediatamente, mi trovai di fronte a loro. Era giorno ora, e di un giorno diverso! Capii che potevo viaggiare nel tempo! I miei amici e i miei genitori non riuscivano a vedermi né a sentirmi.

Fu a quel punto che capii che c'era qualcos'altro che mi attendeva da fare, che non visitare i vivi, visto che io ero morto! Mi lasciai andare, semplicemente, non c'era alcun tunnel come quelli che ricordavo di aver letto leggendo alcune storie di NDE del passato. Il tunnel me lo stavo persino aspettando, ma nulla.

Entrai in un luogo buio dove non c'era nulla attorno a me, ma non avevo paura. Era davvero un luogo di pace. Poi iniziai a vedere la mia intera vita dipanarsi davanti ai miei occhi come se si fosse trattato di un film proiettato su uno schermo, da quando ero bambino fino all'età adulta. Era così reale! Guardavo me stesso, ma meglio che non in un film in 3D visto che ero in grado di provare io stesso i sentimenti che provavano le persone con le quali avevo interagito nel corso degli anni. Potevo sentire le emozioni positive e negative che avevo fatto provare loro. Ero anche in grado di vedere che meglio li facevo sentire, migliori erano le emozioni che provavano grazie a me,  e più ricevevo dei crediti (karma), mentre quelle negative me li facevano diminuire - proprio come in un conto in banca, ma qui era come un conto-karma per quanto ne so. Più punti (karma) avevo e più mi era concesso di accedere ad una area migliore o un posto migliore da qualche parte. Questa era la conoscenza che avevo allora.

Alla fine del film (presentazione della vita), tutto divenne nero per un po', quasi come in un film vero prima che accendano le luci. Compresi allora attraverso questa conoscenza che mi ero meritato un posto in quello che possiamo chiamare Paradiso senza sapere come sarebbe stato o cosa fosse il Paradiso! Provai una meravigliosa sensazione di pace, che divenne via via sempre più forte, una sensazione meravigliosa.

Nell'oscurità, cominciai a vedere una luce di fronte a me. Ne ero attirato, ma ricordo di aver pensato che potevo allontanarmi da essa o persino tornare indietro! "NON SE NE PARLA PROPRIO!" dissi a me stesso. Mi avvicinai sempre più; la sensazione di grande pace divenne così forte, così bella! Nella vita reale, sono il tipo di persona a cui piace entrare nei dettagli per vedere come funzionano le cose. Non volevo andare troppo veloce e volevo capire cosa stava succedendo qui. Entrai quindi in un'orbita (è la parola migliore per descriverla) attorno alla luce.

Era come un cono di luce. Udii le parole (Pace, Gioia, Felicità, Amore, Eternità) mentre ero in orbita attorno a questo grande, davvero GIGANTESCO cono di LUCE! ricordo che quelle cinque parole (come fossero state un'unica parola) divennero l'unica cosa importante dell'universo per me, e dovevo liberarmi di qualunque altra cosa per entrare nella luce. Qui tralascio alcuni dettagli (troppo lungo).

La sensazione di pace fu sostituita da un sentimento di amore. Ricordai che qualcosa mi impediva di entrare nella luce in quel momento, e dopo averci riflettuto su, mi resi conto che c'erano dei rancori che stavo serbando nei confronti di alcune persone. Dovevo perdonarle per potermi purificare da tutti i pensieri negativi che potevo avere nei loro confronti. Ora che avevo il permesso di entrare nella luce, potevo quasi toccarla, volevo entrare in essa, ma indugiavo per vedere maggiori dettagli prima di entrarvi realmente. Ricordo anche che mi trovavo alla base del cono di luce. Dopo un certo tempo, mi lasciai andare e BANG! proprio come un'esplosione di amore!

Le sensazioni che provavo prima di entrare nella luce erano GRANDI, e pur tuttavia erano sensazioni che potevo spiegare con parole umane - ma una volta dentro, PROPRIO NO. Nessuna parola può spiegare le sensazioni, solo il fatto che pensavo di morire perché quei sentimenti di amore erano troppo forti! Rimasi stupito di poter ancora pensare come fossi stato sulla Terra e cominciai a ridere dal momento che pensai, come posso morire se sono già morto! Quindi dà spazio a tutto l'amore che puoi, mi dissi! perché sapevo che la Luce o l'Intelligenza che la abitava potevano capirmi.

A quel punto pensai che non esisteva nulla di meglio e avrebbe potuto essere pericoloso aumentare la sensazione di amore! Perché era già molto meglio e più intenso di qualunque aspettativa io avessi avuto sul Paradiso! Come ho detto, SI', più amore per favore. La sensazione di grande amore crebbe ancora più forte e notai che c'erano diverse gradazioni nella luce. Notai a quel punto che dovevo completare la conoscenza a me disponibile relativa all'universo, e mi bastò semplicemente chiedere per sapere! CHE COSA MERAVIGLIOSA, PENSAI!

La mia prima domanda:

C'è vita altrove?

Credo che sappiate già la risposta a questa domanda! nel caso non la conosciate:

è un GRANDE SI'!

La mia seconda domanda:

Ci sono molti pianeti che hanno forme di vita superiori rispetto a quella che conosciamo sulla terra?

La risposta è migliaia di pianeti hanno un livello di evoluzione superiore rispetto a quella che conoscete sulla Terra.

La mia terza domanda:

Ci sono molti pianeti con un livello evolutivo inferiore rispetto a quello sulla terra?

SI', migliaia anche di questi!

La mia quarta domanda:

Posso vedere come sia un pianeta con un livello di evoluzione superiore?

SI'!

ECCOTI QUA:

In un istante, mi trovai su un altro pianeta! ero in grado di vedere il mio corpo là (non lo riesco a vedere nella luce). Sono in presenza di gente e sono in grado di PARLARE CON LORO! CHE COSA INCREDIBILE, PENSAI! erano sbalorditi nel vedermi dinnanzi a loro. Mi trovavo in una specie di città su di un terreno pianeggiante; c'erano edifici senza finestre né porte, come grandi scatole. Avevano un modo molto speciale di entrare ma non mi interessava molto! Non comunicavamo a voce, ma con la mente (telepaticamente), ero in grado di comprendere ogni parola (in francese per quel che mi riguarda) e mentre parlavo, sapevo di stare usando un altro linguaggio con loro. Tutto avveniva automaticamente.

Mi chiesero da dove venissi. Volevano vedere nella mia mente le stelle che si potevano vedere dal mio pianeta! il risultato fu buono! Mi chiesero anche dove fossi nato sulla Terra, quale fosse la zona che mi piaceva visitare e cosa mi piacesse fare sulla terra. Dissi che ero nato in un villaggio chiamato Caplan, e che mi piaceva fare immersioni subacquee a Port Daniel e a New Port, in Quebec. Volevano vedere nella mia mente come fossero questi posti e una mappa di queste aree! Mi chiesero di mostrarglieli - se volevo. Il risultato, ancora, fu buono, io ero in grado di mostrare loro la mappa con il pensiero! Mi chiesero da dove ricavassimo l'energia per sopravvivere; compresi subito che si trattava di un modo strano per riferirsi al cibo! Dissi loro delle piante che mangiamo sulla terra e loro mi chiesero: mangiate anche cose che sono state vive in precedenza? risposi di si.

Mi dissero: sapevamo dell'esistenza di civilizzazioni primitive ma non pensavamo fino a questo punto! Erano veramente sorpresi che qualcuno proveniente da un mondo così primitivo potesse incontrarli sul loro stesso pianeta! Chiesi a uno (in un certo modo il capo o rappresentante del gruppo): da dove ricavate l'energia qui per sopravvivere?

Mi dissero, "la ricaviamo dall'energia cosmica come fate voi, ma direttamente, anziché attraverso interfacce naturali come fate voi"

Chiesi anche, "qualche volta viaggiate in altri mondi?"

Lo stesso mi disse, "sì, lo facciamo", e mi mostrò una navicella spaziale - quasi come un aeroplano ma senza ali.

Gli domandai che tipo di energia utilizzassero per viaggiare così lontano, mi rispose: "utilizziamo un generatore gravitazionale per poter avere velocità pressoché illimitata!"

Parlai dei problemi che trovavamo sulla terra con la grande accelerazione dovute alle forze gravitazionali coinvolte.

Mi disse, "il nostro generatore gravitazionale ha impatto sull'intera navicella spaziale incluse le persone che sono a bordo, quindi non c'è alcuna forza gravitazionale che influenzi i passeggeri o l'equipaggio."

Ricordo, a proposito, che dal punto di vista fisico erano più bassi di noi e camminavano più lentamente rispetto a noi. Non avevano alcun pelo. Indossavano una strana uniforme, che si fondeva con la loro stessa pelle come se fossero state un tutt'uno. Era difficile a dirsi dove cominciava e dove finiva! Mi dissero, potremmo venire a visitare il vostro pianeta qualche volta ma è molto lontano da qui. Risposi, "va bene, ma fate attenzione!" Li salutai e li ringraziai per le informazioni, ecc. Mi allontanai, e la notte mi soffermai a vedere le stelle. Non era affatto come sulla Terra, e non c'era neppure una luna, ma il cielo era meraviglioso e pieno di stelle.

 (Alcuni anni dopo, a Caplan, a Port Daniel e a New Port, nella stessa notte, della gente del posto incluso un paio di poliziotti videro un UFO. Stessa descrizione allo stesso momento in diversi villaggi. E' stato riportato anche dal quotidiano locale. (E' stato descritto come qualcosa che somigliava ad un aereo Concorde ma senza ali, ma non faceva alcun rumore, nessun suono nell'aria, ed era stato avvistato solo ad alcuni metri di altezza sopra il suolo, immobile per un po'). A quel tempo vivevo a Montreal, più di ottocento chilometri di distanza da là).

Tornando alla mia storia, dopo aver guardato le stelle da quel pianeta, decisi di tornare indietro verso l'origine di tutto, la Luce. Che viaggio magnifico, pensai! Quando pensi agli uomini che fanno fatica a raggiungere la luna  e a tornare indietro! Ora, per me, raggiungere la luna era facile come attraversare la strada, ed andare su un pianeta che si trova a circa cento anni luce di distanza era facile come raggiungere il paese vicino!

Chiesi anche (mentre mi trovavo nel livello di conoscenza della luce):

"Posso vedere pianeti meno evoluti?"

SI'!

Eccoti qua!

C'erano alcuni cavernicoli primitivi (completamente pelosi) che cacciavano strani animali (gradi esemplari). Ho cercato di comunicare con loro ma senza esito; non potevano vedermi né sentirmi! Non ero molto interessato là, così decisi di tornare alla Luce.

Compresi, una volta tornato, che non potevo interagire con mondi primitivi ed è il motivo principale per cui c'è una grande distanza fra i pianeti, che faccia da respingente che ci impedisce di raggiungere il loro mondo, perché potrebbe essere molto pericoloso per la loro evoluzione dal momento che devono percorrerla da soli, così come noi dobbiamo fare con la nostra. Nella prossima vita, noi umani saremo incarnati in un altro e più evoluto pianeta, perché c'è un minimo ed un massimo di evoluzione consentita sulla Terra, e superato questo punto, la persona più evoluta ed intelligente sulla terra sarà la persona meno evoluta e più primitiva di un mondo più avanzato.

Pensai di porre alcune domande relative alla terra:

Fino a che anno durerà la vita sulla terra, sulla base dei conteggi attuali?

Risposta: anno 3587.

Cosa succederà allora?

Guardalo da solo.

Vidi qualcosa di VERAMENTE GRANDE arrivare (come una cometa, o un asteroide). Gli uomini erano ancora sulla terra a quel tempo (o "saranno", per meglio dire). Ci fu un panico totale sulla terra, perché gli scienziati sapranno che era la fine di ogni forma di vita sul pianeta e non saranno in grado di vederla arrivare con sufficiente anticipo da evitarla. Dedicai un po' di tempo a guardare qua e là nel futuro PIU' VICINO.

Non fui in grado di riportare indietro l'anno esatto o il periodo, in quanto ciò avrebbe potuto influenzare la nostra stessa evoluzione. Lo so perché raccontai la mia storia ad alcune persone dopo il 1990, l'anno dell'incidente, che ci sarebbero stati molti conflitti riguardanti gli U.S.A., e ricordo che sarebbero cominciati proprio dalla città di New York nel giro di pochi anni da allora (1990). Non avevo alcuna informazione che si sarebbe trattato del World Trade Center, e che anno sarebbe stato, ma ero sicuro che si sarebbe trattato della città di New York, e che tutte le persone sulla terra sarebbero state consapevoli di quello che sarebbe successo. Ora fa parte del passato (11 Settembre). Dopo di ciò, prevalentemente la costa est ne sarà toccata. C'era una grossa città in uno stato del centro nord che ne sarebbe stata coinvolta. Quasi nulla nella costa ovest sarebbe stato coinvolto. Per questo motivo, visto che ne sono sicuro, non mi sposterò mai in nessuna grande città della costa est neppure se una qualche società mi attirasse con uno stipendio a sei cifre per cominciare.

Ricordo, allora avevo TUTTE LE DATE e I MOMENTI ESATTI di ciascun evento in ciascuna città!

Dissi a me stesso, ora che sono morto, non posso cambiare nulla in ogni caso. Andai alla fine del conflitto. Ancora più spaventoso! A causa del conflitto con diversi paesi e di minori investimenti nella ricerca spaziale e nella NASA, nessuno riesce ad accorgersi di qualcosa che si sta avvicinando alla Terra. Alcuni piccoli asteroidi ma abbastanza grandi da causare un danno significativo alla Terra.

La buona notizia è che a causa di questo evento, tutte le nazioni cesseranno i loro conflitti e cercheranno di cooperare invece di combattersi a vicenda, ma sarà troppo tardi per evitare ciò che avrebbe potuto essere evitato. A partire da questo momento, le differenti nazioni si renderanno conto della stupidità della guerra e lavoreranno assieme per molti anni a seguire, ci sarà, finalmente, pace sulla terra, ma a costo di milioni di vite umane che avrebbero potuto essere salvate. So che non manca molto.

Tornando a cose più positive:

Salii ad un livello più alto nella luce, così meraviglioso, così tanto amore! Questo è più alto del livello della conoscenza, del livello della creazione, come lo chiamo. Tutto diviene possibile. Creare oggetti fisici e condividere il livello della creazione con Dio! Si lo so, è difficile da credere!

Non volevo tornare indietro qui sulla Terra, perché venivo da un luogo di amore e bellezza infiniti, ma, nonostante tutto, avevo sottovalutato il potere infinito della Luce e in quell'istante formulai il desiderio che mi sarebbe piaciuto tornare sulla Terra per condividere questa conoscenza con quanta più gente possibile. Ciò che non sapevo è che un desiderio espresso a quel livello nella luce diviene realtà.

Dopo aver formulato questo desiderio, vidi me stesso tirato indietro verso il fondo del cono di luce e mi ritrovai lentamente fuori da esso. Improvvisamente mi resi conto che potevo vedere ancora il mio corpo. Fu allora che vidi la mia amica. Stava venendo verso di me e verso la Luce che era dietro di me. Era vestita completamente di bianco, come una sposa, non camminava, ma piuttosto fluttuava. Ebbi la sensazione di trovarmi sulla traiettoria della mia amica che si avvicinava lentamente verso di me. Stavo per scontrarmi con lei ed istintivamente sollevai le mani per impedirlo. Lei fece lo stesso. Come ci avvicinammo, le nostre mani si toccarono ed io rimasi sbalordito nel vedere i lampi di luce e le scintille che emanavano da loro. Appena le membra dei nostri corpi si fusero assieme, fu quando i nostri cervelli si fusero che potemmo leggere l'uno del pensiero dell'altra, perfettamente e senza possibilità di errore. E ciò nonostante la velocità incredibile a cui ciò era avvenuto. Fu qui che le feci comprendere che non usiamo parole ma la telepatia e volli fare una prova - volli vedere se a quel punto potevamo ancora parlare.

Iniziai a parlare e mi resi conto che stavo usando le sue espressioni ed il suo vocabolario mentre conversavamo, ma occorreva decisamente troppo tempo e tornammo al nostro nuovo strumento di comunicazione - molto più veloce e che trasmetteva anche le emozioni! Mi stava spiegando che lei sarebbe rimasta nella Luce e che il suo tempo sulla Terra era finito. Sapeva che io, comunque, stavo tornando sulla Terra e non avrei mai dimenticato questa esperienza perché era così migliore di quanto avevamo mai conosciuto fisicamente. I sentimenti di amore si indebolivano sempre di più, ed ora potevo vedere lo scopo più ampio di tutto sulla Terra; guerre, avarizia, rabbia, razzismo ecc. Mi stavo avvicinando sempre più ed ero molto intristito da tutto questo. Improvvisamente, mi ritrovai di nuovo dentro l'auto, con le fiamme che la avvolgevano. Mi girai e vidi il corpo della mia amica e compresi senza alcun dubbio che lei non lo abitava più. La Luce mi aveva dato giusto il tempo per uscire dal veicolo prima che le fiamme mi raggiungessero.

Fu eseguita una autopsia sulla mia amica, che concluse che ella era morta prima che le fiamme la raggiungessero. Il mio processo di guarigione ebbe niente meno che del miracoloso nonostante le molte ossa rotte; il medico che mi aveva in cura rimase sbalordito dai miei progressi. Ero tornato con qualche capacità paranormale ed alcuni doni.

Informazioni Preliminari:

Genere:     Maschio

Data in cui avvenne l’NDE:          3 Settembre 1990

Il momento della sua esperienza fu associato ad un evento che minacciava la sua vita?    Si   Incidente      L'auto stava prendendo fuoco, se non fossi riuscito a rientrare nel corpo fisico sarei stato bruciato e distrutto anch'io!

Elementi dell’NDE:

Come considera il contenuto della sua esperienza?     Positiva

Ci sono droghe o farmaci che potrebbero aver influenzato l'esperienza?   No   No   Né alcool né droghe prima dell'incidente, inoltre io non bevo e non uso droghe. In media una birra ogni due o tre settimane! 

È stata una esperienza da sogno in qualche modo?   NO! Nient'affatto! Proprio come la vita reale e ancor più reale! Addirittura faceva sembrare un sogno e non reale la vita sulla Terra!

L’esperienza ha incluso:    Esperienza fuori dal corpo

Si è sentito separato dal corpo?   Si   Si veda il racconto sopra.

In quale momento durante l'esperienza era al suo livello più alto di coscienza e di attenzione?     Al cento per cento.

Il tempo sembrava accelerare o rallentare?   Tutto sembrava accadere simultaneamente; oppure il tempo si era fermato; oppure aveva perso ogni significato   Si veda il racconto sopra.

L'udito ha differito dal normale in alcun modo?   In tutti i modi.

Era consapevole di eventi che accadevano altrove?   Si veda il racconto sopra.

E’ passato attraverso o dentro un tunnel?   No 

L’esperienza ha incluso:    Presenza di persone defunte

Ha incontrato o sentito la presenza di persone defunte (o vive)?     Si     Si veda il racconto sopra.

L’esperienza ha incluso:    Vuoto

L’esperienza ha incluso:    Buio

L’esperienza ha incluso:    Luce

Ha visto una luce soprannaturale?     Si  Si veda il racconto sopra.

Le è sembrato di entrare in un mondo soprannaturale?    Decisamente una dimensione mistica o soprannaturale

L’esperienza ha incluso:    Conoscenza speciale

Le è sembrato di comprendere improvvisamente tutto?     Tutto ciò che riguarda l’universo     Si veda il racconto sopra.

L’esperienza ha incluso:   Visione della vita

Ha ricordato qualche episodio del suo passato?   Si veda il racconto sopra.

L’esperienza ha incluso:   Visione del futuro

Ha visto episodi relativi al suo futuro?     Episodi del futuro del mondo     Si veda il racconto sopra.

Ha raggiunto una barriera o una chiara delimitazione?     Si     Si veda il racconto sopra.

Ha raggiunto un confine o punto di non ritorno o Ha potuto scegliere se rimanere o ritornare al suo corpo terreno?   Sono arrivato ad un limite che non mi era permesso superare; oppure sono stato rimandato indietro contro la mia volontà   Si veda il racconto sopra.

Dio, Spiritualità e Religione:

Qual era la sua religione prima dell’esperienza?   Nessuna, non ero membro di nessun gruppo

Ha modificato valori o convinzioni in seguito all’esperienza?    Si   

L’esperienza ha incluso:    Presenza di esseri non terreni

Vita Terrena non riguardante la Religione:

I cambiamenti nella sua vita dopo la sua NDE sono stati:     Diminuzione

Le sue relazioni interpersonali sono cambiate in modo significativo a causa della sua esperienza?   Non sono membro di alcun gruppo religioso in quanto sono troppo lontani dalla mia realtà dopo la NDE, la quale per me è stata più una "esperienza di morte" e non una NDE.

Dopo l'NDE: 

Ha cambiato lavoro a causa della sua esperienza?     lavoro o studi

Ha avuto un cambiamento fisico a causa della sua esperienza?     Postumi fisici

Ha avuto un cambiamento psicologico a causa della sua esperienza?     Aumentata sensitività, capacità di guarigione o psichiche.

Ha avuto un cambiamento nei suoi sentimenti a causa della sua esperienza?     Sentimenti relativi alla famiglia, agli amici o alla società

Ha avuto un cambiamento nella paura della morte a causa della sua esperienza?     Sentimenti relativi alla morte

Ha avuto un cambiamento nel suo scopo di vita a causa della sua esperienza?     Senso di scopo nella vita

La sua esperienza è stata difficile da esprimere in parole?     Si     le sensazioni erano fuori da questo mondo e non erano qualcosa che possiamo esprimere facendo riferimento ai normali sensi.

Ha capacità paranormali o comunque fuori dall’ordinario ottenute dopo la sua esperienza che non aveva prima?     Si    

C’é una o più parti della sua esperienza che per lei ha un carattere particolarmente significativo o importante?    La peggiore: guardare all'umanità. La migliore: sperimentare amore eterno.

La sua esperienza é stata condivisa con altri?     Si    

La sua esperienza é stata condivisa con altri?     Si    

Durante la sua vita, c’è mai stato un evento che ha riprodotto in tutto o in parte la sua esperienza?     No  

C’é qualcos’altro che vorrebbe aggiungere relativamente alla sua esperienza?     Si, se interessati, fatemi sapere dopo che avrete letto la parte di NDE molto piccola che ho descritto qui sopra.

Ci sono altre domande che potremmo fare per aiutarla a comunicare meglio la sua esperienza?     Il questionario è ben fatto.