NDERF Home Page NDE recenti Inviaci la Tua NDE

Prana Esperienza

Descrizione dell'esperienza:
 
Deliravo ed avevo la febbre a seguito di un aborto spontaneo. Devo essere stata incosciente per un pò, ma quando avvenne questo ero sveglia e consapevole di ciò che succedeva intorno a me. Mi ricordo che il mio bambino stava dormendo dentro di me e che mio marito era in cucina. Quando mi accadde, mio marito era accanto a me e lo sentivo dire che pensava che io stessi male. All’improvviso non riuscivo più a muovermi nè a sollevare un solo dito. Mentre mi sforzavo di muovermi, sentii una strappo improvviso e fui spinta fuori dal corpo fluttuando verso l’alto. Potevo vedere mio marito accanto al mio corpo. Speravo che mi toccasse o che mi scuotesse così da poter tornare indietro, ma mi stava solamente guardando. Volevo dirgli che non ero incosciente, ero morta.
Dopo aver raggiunto un certo livello mi fermai e rimasi immobile per un certo tempo. Volevo chiamare mio marito e dirglielo, ma non riuscivo a fare niente. Poi, lentamente ridiscesi nello stesso modo e con una spinta entrai nel corpo. Improvvisamente, ero in grado di muovermi e così saltai su. Da allora ho sviluppato un senso di claustrofobia
. 

Assunzione di farmaci o sostanze che potevano influenzare l’esperienza:  No

È stato difficile tradurre in parole l'esperienza?  Si

Che cosa rende difficile comunicare l’esperienza? L’esperienza di essere senza peso, di fluttuare e di salire lentamente mentre, nel contempo, si sente una sorta di impossibilità a muoversi, anche se ci si sforza di farlo.

Il momento dell’esperienza avvenne in concomitanza con un evento che minacciava la vita?  Sono incerta, comunque avevo febbre alta dovuta a problemi di gravidanza.

Qual era il vostro livello di coscienza e vigilanza durante l’esperienza? Deliravo ed ero febbricitante. Posso essere stata incosciente, ma quando questo avvenne, ero sveglia e cosciente di ciò che accadeva intorno a me.

L’esperienza era come un sogno? No

Avete sperimentato una separazione della coscienza dal corpo?  Si. C’é stato un strappo seguito da incapacità a muovermi e fui forzata fuori dal corpo, sollevandomi lentamente. Ritornai nel mio corpo allo stesso modo.

Quali emozioni hai provato durante l’esperienza? Un’insieme di emozioni.

Avete sentito dei rumori o dei suoni insoliti? No

Hai visto una luce? No

Hai incontrato o visto altri esseri? No

Hai raggiunto un confine o una struttura fisica limitante? Si. Ci fu una sorta di confine che mi fermò nella mia ascesa verso l’alto.

Sei stato coinvolto o consapevole della decisione di ritornare nel corpo? No

Hai acquisito poteri psichici, paranormali o altri particolari doni dopo l'esperienza, che non avevi prima? No

Dopo l’esperienza avete cambiato atteggiamento o convinzioni? Si, so che cosa mi attende dopo la morte e questa consapevolezza mi fa stare meglio.

É cambiata la tua vita in particolare a seguito della tua esperienza? Non ha influito.

Hai condiviso questa esperienza con altri?  Si, ma non mi hanno mai creduto e, naturalmente, si sono presi gioco di me.

Quali emozioni hai provato in seguito a questa esperienza? Sollievo di potermi muovere e di poter rivedere i miei cari.

Quale fu la parte migliore e quale la peggiore della tua esperienza?  La cosa migliore fu la sensazione di galleggiare senza peso e di muovermi verso l’alto e di sentire che stavo andando verso un mondo sconosciuto. La peggiore era di aver perso il controllo sul mio corpo e di non potermi muovere e di non potere vedere i miei cari 

C’é qualcosa che vuoi aggiungere a riguardo dall’esperienza? No.

In seguito all’esperienza hai avuto altri eventi nella tua vita? Medicine o sostanze che riproducessero una qualunque delle parti dell'esperienza? No

Le domande a cui hai risposto e le informazioni fornite descrivono accuratamente ed esaurientemente la tua esperienza? Si