NDERF Home Page NDE recenti Inviaci la Tua NDE

NDE di Michael C

Descrizione dell'esperienza:

Descrizione dell’esperienza #545:   

Dopo molti anni ho inziato a ricordare l’esperienza. La mia famiglia ha probabilmente modificato la mia percezione degli eventi per decenni. Ricordo un tunnel illuminato ed esseri umanoidi alla fine del tunnel. Loro mi hanno “indicato” che potevo andare con loro. Io non volevo andare. Così ritornai.

 

Seconda Integrazione #2055

Mi trovavo in un luogo pieno di pace ed avevo di fronte una luce molto intensa che però non mi accecava. C’erano parecchie persone (3 o 5) alte e magre le cui fattezze non avevo mai visto o che non riesco a ricordare. Sembravano gentili. Ci muovevamo lentamente verso la luce. Non mi ricordo di aver camminato, solo che ci muovevamo. Il tunnel non era ben definito, ma lo spazio sembrava avesse dei confini. Una delle persone prese la mia mano e disse “Puoi venire con noi”. Io guardai in alto e dissi “No, voglio la mia mamma”. Non ricordo di aver avuto paura, solo che volevo la mia mamma. La persona lasciò andare la mia mano e io iniziai ad allontanarmi dalla luce, come prima non ricordo di camminare, solo di muovermi. Mi svegliai ritrovando mia mamma che mi abbracciava e che sembrava molto preoccupata. Bisogna tener presente che avevo dimenticato questa esperienza per molti decenni. Mia mamma era solita parlare dell’allucinazione di Michael di alieni spaziali. Devo aver raccontato quest’esperienza a mia mamma. Poiché nel 1958 nessuno era a conoscenza delle NDE, lei la interpretò come un’allucinazione. Solo nel 2001, durante un prolungato periodo (3 mesi) di pratica intensiva Tai Chi Chuan, un politico locale ebbe una NDE. Ascoltando mentre raccontava la sua esperienza, ebbi un intensa esperienza di deja-vu. Molte settimane di meditazione profonda e di introspezione Taoista hanno portato alcuni ricordi alla mia coscienza.

 

Assunzione di farmaci o sostanze che potevano influenzare l’esperienza: Non saprei. Furono usati degli analgesici per diminuire il forte dolore causato dall’infezione.

È stato difficile tradurre in parole l'esperienza? Non saprei. In famiglia il racconto di Michael é sempre stato definito “un’allucinazione di alieni spaziali”.

Il momento dell’esperienza avvenne in concomitanza con un evento che minacciava la vita? Si, febbre molto alta per diversi giorni trattata con analgesici e massaggi con alcol.

Qual era il vostro livello di coscienza e vigilanza durante l’esperienza?  Vigile. 

Hai sperimentato una separazione della coscienza dal corpo?  Si, mi ricordo di aver percepito il mio corpo disteso sul letto.  

Quali emozioni hai provato durante l’esperienza?  Felicità e gioia.

Sei passato in un tunnel o in un recinto?  Si, in un tunnel di luce.

Hai visto una luce?  Si, il tunnel era luminoso.

Hai incontrato o visto altri esseri?  Si, esseri umanoidi.

Hai sperimentato una revisione degli eventi passati nella tua vita?  No.   

Durante la tua esperienza hai osservato o ascoltato cose che riguardavano persone o eventi che potevano essere verificati in seguito? Non saprei.

Hai visto o visitato posti, livelli o dimensioni meravigliose o distinte? No.     

Hai avuto la sensazione di tempo o spazio alterati?  Non saprei.  

Hai avuto la sensazione di una conoscenza speciale, di un ordine o uno scopo universale? Non saprei.  

Hai raggiunto un confine o una struttura fisica limitante?  Non saprei. 

Hai avuto conoscenza di eventi futuri? Non saprei.   

Sei stato coinvolto o consapevole della decisione di ritornare nel corpo?  Si, mi fu “offerta la possibilità di andare avanti”; io invece decisi di ritornare.  

Hai acquisito poteri psichici, paranormali o altri particolari doni dopo l'esperienza, che non avevi prima?  Non saprei. 

Dopo l’esperienza avete cambiato atteggiamento o convinzioni?  Si. Sono mutate nel corso di lunghi anni. Non ho mai avuto paura di morire, con sbigottimento dei miei famigliari ed amici. Ho avuto diverse esperienze di shock anafilattico ed un infarto del miocardio. In nessuno di questi casi ho mai avuto paura. Sono sempre stato interessato alle pratiche orientali e verso i trent’anni ho scoperto il Tai Chi Chuan e il Qi Gong.  Dopo vent’anni di pratica ho iniziato a fare esperienza di Anima. Mi diverto molto. Inoltre, incontro facilmente altre persone e mi innamoro istantaneamente.

Hai condiviso questa esperienza con altri?  Si. Mia moglie e i miei figli sembrano accettano ciò che é Michael. Ho condiviso i miei ricordi con coloro che sembrano avere una certa comprensione.

É cambiata la tua vita in particolare a seguito della tua esperienza?  Si. Ho sempre avuto la sensazione che tutto si risolverà per il meglio. Non ho mai avuto paura di morire o dei problemi, neanche quando sono stato licenziato da diversi datori di lavoro. La vita é effervescente! Sono diventato Taoista per inclinazione naturale. Ho sviluppato una capacità di costruire relazioni che é sia splendida che confortante.

In seguito all’esperienza hai avuto altri eventi nella tua vita? Medicine o sostanze che riproducessero una qualunque delle parti dell'esperienza?  Si. Le esperienze di Anima di “danzare lentamente con la dea”, nate dalla mia pratica Tai Chi Chuan, sono molto simili.

Le domande a cui hai risposto e le informazioni fornite descrivono accuratamente ed esaurientemente la tua esperienza?  Si