NDERF Home Page NDE recenti Inviaci la Tua NDE

NDE di Kelly

Descrizione dell'esperienza:

Il mio nervo vago a livello cerebrale venne toccato durante un intervento il che causò un costante rallentamento del mio ritmo cardiaco a livelli pericolosi quando dormivo. Benchè siano passati 5 anni me ne ricordo come fosse ieri. Ebbi questa sensazione che qualcosa o qualcuno mi stessero trascinando in basso. Che provassero a spingermi giù dal letto dell' ospedale. Era una stanza molto scura. C' era una finestra che dava sulla città ma quando provai a guardarvi era tutto buio. Poi sentii un rumore come il fruscio di un paio di ali molto grandi. Provavo ancora quella sensazione di essere risucchiata verso il basso ed era travolgente. Mi vidi nel letto, a poche decine di centimetri sopra il mio corpo quando sentii un suono molto basso e guardai verso i miei piedi e vidi che c'era un essere lì. Ebbi delle sensazioni negative. L'essere mi guardava, i suoi occhi erano rossi ed aveva ampie ali. L' essere spalancò le ali ed esse riempirono la stanza intera. Disse abbiamo bisogno dei tuoi poteri. Mi vidi che scuotevo la testa e che gli dicevo che avevo ancora molto da vivere perchè avevo due bambini da crescere e che non c'ara potere al mondo o in qualsiasi altro posto che fosse che mi avrebbe distolta dai miei bambini. A quel punto la sensazione di essere risucchiata si fece più forte e iniziai a combattere per resisterle. Mi sembrò di combattere per tanto tempo ma la cosa successiva che ricordo è una infermiere che mi svegliava gridando il mio nome. Questo accadde per tre notti di fila ed ogni notte questo grande essere venne e io combattei con tutte le forze che avevo. E' come se l'essere sapesse che mi sentivo debole e che era venuto per verificare se potevo combattere.

Medicinali o sostanze che avrebbero potuto influenzare l'esperienza? Incerta. Non sono sicura se mi hanno somministrato del Demerol all' epoca ma da allora ho sempre assunto del demerol e niente del genere è mai accaduto.

E' difficile ripetere l'esperienza a parole? No

Al momento dell' esperienza la sua vita era in pericolo? Sì il mio nervo vago all' altezza del cervello non funzionava bene e questo faceva rallentare i miei battiti quando dormivo.

Come erano il tuo livello di autoconsapevolezza e coscienza in quel momento? Credo che la prima notte fossi incosciente e la seconda e terza notte la mia frequenza cardiaca scese a livelli davvero troppo pericolosi.

Era come un sogno? No

Ti sembrò che la coscienza si separava dal corpo? Si

Quale era il tuo aspetto fuori dal corpo? La prima notte che vidi il mio corpo ero ad un metro scarso sopra di esso.

Che emozioni hai provato? Paura e forza.

Suoni o rumori insoliti? Si

Sei passata per un tunnel? No

Hai visto una luce? No

Hai incontrato altre creature? Sì, questo essere era puro male, era negativo. Non conoscevo questo essere e comunicò con me voleva il mio potere e la mia forza.

Hai avuto una rivisitazione della tua vita trascorsa? No

Hai avuto nozione di eventi che in seguito si siano potute verificare come esatte? No

Hai visitato altri luoghi o paesaggi, livelli e dimensioni? No

Spazio e tempo ti sembravano alterati? Si sapevo che dove mi trovavo non era simile a nulla provato prima.

Hai avuto la sensazione di possedere una qualche conoscenza o sapienza speciale? Sì dopo l' esperienza sapevo di avere un qualche tipo di potere qualcosa che era speciale e che mi aiutò a guarire dai miei problemi medici e che mi ha anche fatto cambiare le mie idee riguardo alla religione.

Hai raggiunto una qualche struttura limitante o un confine? No

Hai acquisito cognizione di eventi futuri? No

Sei stata coinvolta in decisioni riguardo al ritorno nel corpo fisico? Sì sapevo che ero tornata quando sentii l'infermiera scuotermi e dirmi "puoi sentirmi?".

Ritieni di avere posseduto sensazioni o poteri psichici prima di questa esperienza? Sì nel senso che sentivo di avere un potere superiore riguardo alla consapevolezza di chi fossi. Sento i cambiamenti attorno a me. Alle volte vedo l'aura delle persone e so in anticipo cosa mi diranno.

La tua vita o le tue credenze sono cambiate dopo questa esperienza? Sì da che ero sposata e andavo in chiesa ogni giorno ho cambiato le mie credenze e mi sono orientata al paganesimo.

L' esperienza ha influenzato il tuo rapporto con gli altri? Con la vita quotidiana, la pratica religiosa, la carriera eccetera? Mio marito mi vuole molto bene ma anche lui ha modificato le sue credenze religiose, anche i miei figli sono stati informati sul paganesimo. Nella mia vita quotidiana mi sento meglio sapendo che ho la forza di attraversare i problemi che mi capitano. E' da 4 anni che sogno di poter aprire un negozio di articoli New Age.

Hai condiviso la tua esperienza con altri? Sì con i miei figli mio amrito mia madre e 2 amici stretti. Credo siano stati influenzati dalla mia esperienza e gli spiego che la morte non deve essere temuta ma che bisogna avvicinarla con fiducia perchè ci renderà più forti.

Quali emozioni hai avuto dopo questa esperienza? Miste, sentivo che mi era stato mostrato questo perchè ero una persona cattiva ma dopo alcuni mesi capii che non ero affatto cattiva e che tutto quello mi era stato mostrato perchè ero forte e possedevo un potere che volevano utilizzare a fini negativi.

Quali sono la migliore e la peggiore parte della tua esperienza? La paura e il senso di colpa per alcuni mesi e poi la parte migliore fu capire che avevo un dono e che dovevo iniziare ad usarlo. Da allora non ho mai rimpianto questa esperienza.

C'è nient' altro che vorresti aggiungere? Questa esperienza ha cambiato la mia vita e le vite di chi mi sta vicino, in meglio. Benchè sia stata negativa i cambiamenti che ha indotto proseguono e sono molto potenti.

La tua vita ha avuto delle modifiche specifiche in seguito a questa esperienza? Sì mi sento come se sapessi qualcosa che la persona media non sa. Sono in pace con me stessa e con la vita che vivo e sono soddisfatta di quanto ho fatto e non desidero più cose materiali come facevo in passato.

In seguito all' esperienza hai mai assunto sostanze o trovato situazioni che potessero riprodurla? Sì a volte quando sto poco bene o mi sento ammalata sento che vengo risospinta verso il basso. Allora rimango sdraiata e penso a tutte le cose positive che ho fatto e la sensazione svanisce.

Le risposte fornite a questo questionario descrivono accuratamente ed esaustivamente la tua esperienza? Sì.