NDERF Home Page NDE recenti Inviaci la Tua NDE

NDE di Janet B

Descrizione dell'esperienza:

  

POEMA NDE di Janet

Ho visto il Signore e ho raggiunto la Terra Promessa

La tragedia della mia esperienza si è trasformata in un messaggio del Signore per me.

Mentre esalavo l’ultimo respiro, ho udito la parola “Gesù”;

Senza titolo, tuttavia semplice, e fuori da me stessa udii la Parola… 

Poi, improvvisamente, ho conosciuto la Purezza di Vita, Consapevole di tutta la Bontà, senza fatica.

Fui trasportata attraverso il tempo, sconvolgendolo; il Paradiso e gli Universi si scontrarono e caddero!!!

Le Religioni, i Governi; visibili o meno…si ridussero in cenere, nei loro peccati marcirono

Allora la Verità di tutta la Purezza dentro di me fece sbiadire la non esistenza di tutta la memoria del peccato.

Vera Vita Eterna ci attende tutti; e ora la tua ricompensa è di ascoltare la Chiamata. 

Descrizione dell’esperienza:

Quando morii (e voi sapete che cosa si sente quando accade) – è molto diverso, improvvisamente – io conoscevo “automaticamente” la maggior parte delle cose che mi stavano accadendo nel momento in cui accadevano, tranne che per due cose…

La prima, che udii dentro di me, fu la parola “Gesù”. Non sono una persona religiosa, sono sempre stata una persona buona, e questa parola mi colse di sorpresa. Non sapevo com’ero fatta, sentii solo la parola “Gesù” e una vita vera, reale dentro di me…

Infine fui sola, e molto lontano da me vidi un gigantesco “Blob” rosso – conoscete il film “Il Blob – il fluido che uccide? Ciò che vidi assomigliava proprio al blob del film, e nello stato in cui mi trovato potevo vedere e capire perfettamente, perché ero piena di vita eterna, di Gesù. Conoscevo perfettamente questo blob come pure  tutta la “creazione”. Tutto intorno a me era come melma, ed io vagavo in quell’ambiente.  Il blob era composto da identità perdute tutte unite assieme. Stava cercando del “cibo” per continuare ad andare avanti, ma non stava andando da nessuna parte. La cosa peggiore era che sembrava “privo di vita” – non aveva sostanza, e questa sua caratteristica era orribile…e io ero lì, piena di vita eterna, di Gesù, non Gesù Cristo o qualunque riferimento religioso, mentre il blob cercava di avvicinarsi a me.

Poi mi ritrovo nello spazio e sto guardando la Terra da una punto a nord ovest. Ricordo di aver detto a me stessa: “tutta questa tecnologia, tutto ciò che si pensa di possedere, e nessuno è in grado di vedermi qui!!!”

Poi accadde come se fossi stata colpita da un “migliaio di serpenti” e, appena mi si avvicinarono, scomparvero. Chi fossero, non so dire, ma “erano creature che facevano cose in nome della vita”, un po’ come i teenagers che, completamente sballati, fanno qualcosa di male, queste creature scapparono via inorridite per essere state sorprese ed esclamarono: Juanita è tornata!!! Pensavamo di averla sacrificata!!! Si sentirono colpevoli delle loro reazioni e scomparvero privi di vita. Io non potevo venire ferita e potevo sentire che loro avevano avuto coscienza che la vita eterna non ammette negatività, così rimasero lontano dalla luce. Io “passai” attraverso questo spazio. Per circa sei secondi io mi ritrovai in paradiso.  Mi sembra che accadde prima del mio incontro con Gesù. Tuttavia, mi sembra che accadde nello stesso istante. 

Improvvisamente mi trovai dove niente poteva avervi accesso senza un permesso, era/è la mia casa.  Ho vissuto lì da sempre. La mia casa è la bontà che si esprime al di là delle parole. C’era un pilastro rotondo con una scritta che sembrava un “geroglifico” tutt’intorno ad esso, ma non era “scrittura”. E’ verità eterna, immutabile e perfetta.  Questa verità era tutto, perfetta e buona, non era presente neppure una negatività. Ai miei lati si trovavano due membri della mia “famiglia eterna”.  Sembravano diversi da me perché loro possedevano corpi eterni. La loro essenza va oltre la nostra comprensione. Il tuo posto nella creazione non ha importanza, non ha importanza se il tuo corpo è umano o alieno. La spiritualità e l’anima sono create, tuttavia ciò che è vita eterna non può essere creato.  Avevo completato ciò che avevo da fare in quel luogo. Non c’era/c’è più tempo. Quando mostrai a me stessa di avere la conoscenza di ciò che è buono, i due esseri eterni cambiarono idea per “rispetto” di ciò che è.  Allora, camminammo verso destra. Poi, io rimasi per un istante nel luogo dove non si ha accesso. Ero il mio vero sé, al di là del mio nome. Ero parte della creazione, e sapevo molto meglio chi, che cosa sono e che cosa ho terminato. 

Assunzione di farmaci o sostanze che potevano influenzare l’esperienza:     Non saprei. Ho preso per due volte una quantità letale di veleno datami da qualcuno che avevo ‘respinto’ prima della festa di Halloween.

È stato difficile tradurre in parole l'esperienza?  Si, tutta la mia esperienza…, ma posso ‘mostrarla’ a chiunque abbia capacità telepatiche… fino al punto di mostrare me stessa nella ‘vita eterna’ – al di là del nome, religione, qualunque cosa...e di mostrare me stessa per quello che veramente sono…Pura Vita, c’erano due entità eterne ai miei due lati, non alieni, - è inaccessible a tutti noi (a meno che credi in valori Eterni); e mi concessero l’accesso…ero nel mezzo; la mia sembianza era rotonda,  e tutto intorno a me c’erano caratteri geroglifici di vita “sacra”; ma non era scrittura, era/è verità vivente pura ed eterna…I due esseri famigliari eterni ai miei lati sembravano diversi.

Il momento dell’esperienza avvenne in concomitanza con un evento che minacciava la vita?  Si, qualcuno ha tentato di avvelenarmi. 

Qual era il vostro livello di coscienza e vigilanza durante l’esperienza?  Molto, molto elevato

L’esperienza era come un sogno?  No

Hai sperimentato una separazione della coscienza dal corpo?  Si, anche se non posso dire di averla sperimentata per la maggior parte del tempo, ma vidi la mia forma ultima, reale.

Quali emozioni hai provato durante l’esperienza?  Ogni tipo di emozione.  Sapevo che era vera vita, così andava tutto bene; ma alcuni dei messaggi devo “trasmetterli”, c’è qualcosa d’altro...

Avete sentito dei rumori o dei suoni insoliti?  Si

Sei passato in un tunnel o in un recinto?    No     

Hai visto una luce?  No     

Hai incontrato o visto altri esseri?  Si     

Hai sperimentato una revisione degli eventi passati nella tua vita?    Si, “so” che tutto va bene; oltre al fatto di essere in grado di mostrare me stessa come veramente sono…di che cosa ho piena e completa conoscenza??? Nessuno me la può togliere. Ancora adesso non so, ma sono sicura di sapere!!!

Durante la tua esperienza hai osservato o ascoltato cose che riguardavano persone o eventi che potevano essere verificati in seguito?    Si, negli ultimi 19 anni non mi sono mai sbagliata.

Hai visto o visitato posti, livelli o dimensioni meravigliose o distinte?    Si, la vita eterna

Hai avuto la sensazione di tempo o spazio alterati?    Si, né tempo né spazio, solamente vita eterna... Nessun “blob” è veramente mai esistito.

Hai avuto la sensazione di una conoscenza speciale, di un ordine o uno scopo universale?    Si                      

Sei stato coinvolto o consapevole della decisione di ritornare nel corpo?     Non saprei   

Hai acquisito poteri psichici, paranormali o altri particolari doni dopo l'esperienza, che non avevi prima?    Si     

Dopo l’esperienza avete cambiato atteggiamento o convinzioni?    Si, tutto – la “religione”, il guardare a ciò che è veramente reale e distinguerlo da ciò che non lo è mai stato!!! In ogni ambito.

Hai condiviso questa esperienza con altri?    Si, e concordavano con me su alcuni punti. I “cristiani” hanno in realtà un problema quando si tratta della vera vita di “Gesù” – non parlo di “Gesù Cristo e dei sacrifici che vanno bene e di cose simili…”

Quali emozioni hai provato dopo la tua esperienza?  Venendo da un luogo perfetto, all’inizio non sentii questo nostro luogo reale, ma orribile e sporco

Quale fu la parte migliore e quale la peggiore della tua esperienza?  La migliore, la vita eterna, la peggiore, cercare di far capire alle persone che non c’è alcun bisogno di spargimenti di sangue, di guerre di religione, etc.

C’è qualcos’altro che vorresti aggiungere riguardo all’esperienza?  C’è così TANTO…ma è più un “sentore”.

É cambiata la tua vita in particolare a seguito della tua esperienza?    Si     

In seguito all’esperienza hai avuto altri eventi nella tua vita? Medicine o sostanze che riproducessero una qualunque delle parti dell'esperienza?    Si, sono una persona completamente diversa, opero in base a valori eterni; non mi interessano più cose banali, regole e rituali che non hanno nulla a che vedere con la verità.

Le domande a cui hai risposto e le informazioni fornite descrivono accuratamente ed esaurientemente la tua esperienza?    Si