NDERF Home Page NDE recenti Inviaci la Tua NDE

NDE di George M

Descrizione dell'esperienza:

Mi trovavo in Costa Rica con parenti ed amici, facendo immersioni in acqua dopo aver trascorso la giornata in una spiaggia appartata. Tutto sembrava surreale e quasi perfetto. Colsi al volo l'opportunità di uscire in airboat (piccola imbarcazione) e per qualche ragione pensai di non aver bisogno delle pinne, cosí portai solo una maschera. Ero in barca con Esteban, un ragazzo simpatico sui vent'anni credo, nativo del Costa Rica ed accanito surfista.

Sulla barca c’era anche una donna molto attraente sui venti o trent'anni con la quale avevo simpatizzato notevolmente durante la gita in barca. Suo fratello è uno skateboarder professionista, così lei ne sapeva abastanza dell’argomento, conosceva anche Tony Hawk. (Tony Hawk, agli occhi di molti è il più noto skateboarder professionista nel mondo.) 
La terza persona sulla nostra barca era Kevin che lavorava sull'imbarcazione per conto di mio zio. Io ed Esteban avevamo bevuto moderatamente sulla spiaggia. Appena salimmo sulla barca, Esteban, che aveva una relazione con la donna, stava scherzando casualmente sul fatto di spingerla in acqua. Lei, però, la prese sul serio e non apprezzó molto l'umorismo. Mentre ritornavamo a riva, io ed Esteban avevamo deciso di fare snorkeling da soli, nessuno di noi aveva le pinne. Alla fine ci separammo e ben presto eravamo a circa venti a trenta metri di distanza l’uno dall’altro.  

In cerca di pesci più grandi, nuotai verso alcune rocce che spuntavano di circa dieci-quindici metri fuori dall'acqua. Una volta nei pressi delle rocce, capí che avrei dovuto fidarmi della mia intuizione. Fui presto bloccato nel risucchio di acqua che normalmente si forma nei pressi di una formazione rocciosa come questa. Mentre guardavo le rocce fuori dall’acqua, ricordai una storia che mia madre e mia sorella mi avevano raccontato di un giovane nella mia stessa situazione che era stato gravemente ferito cercando di scalare delle rocce, la cui dimensione era la metà di queste. Così, cercai di nuotare lontano dalle rocce. 

Tutto d'un tratto, capí quanto ero stanco dopo aver bevuto ed essere stato in spiaggia nelle ultime parecchie ore. Rimasi presto a corto di fiato, cosí cominciai a galleggiare con la testa nell’acqua utilizzando il boccaglio per la respirazione. (Provai ad usarlo per alcuni minuti senza successo). Stavo diventando frenetico. Mentre cercavo disperatamente di nuotare a riva, le onde mi colpivano la faccia. Venni sommerso completamente per diverse volte, ingerendo una consistente quantitá di acqua di mare. Tutte le volte che potevo, urlavo "Esteban, arriva alla barca", e forse altre cose.

Anche se la sequenza della mia esperienza è lacunosa, ricordo di essere stato sott’acqua, mentre immagini ed esperienze passate balenavano davanti ai miei occhi e nella mia mente. Mentre ero lí  sotto, ho visto quello che a quel tempo pensavo fosse il sole.  Quando la mie conoscenze sulle NDE sono aumentate, ho cominciato a credere che era l'immagine di una luce gialla, brillante e centralizzata. Ricordo vagamente di aver visto me stesso in acqua, ma non sono sicuro di questo. Non mi resi neanche conto quando Kevin (che aveva raccolto Esteban prima di me) mi aiutó a salire in barca. Ci portarono storditi di nuovo in spiaggia. Rimasi sdraiato sulla sabbia per diversi minuti, sbalordito per la esperienza. Ricordo Esteban, che era di poche parole, dire che anche lui era quasi annegato. Da allora, molte cose sono successe che io credo essere correlate a questa esperienza, compreso un regalo di compleanno che le mie cugine mi diedero nel settembre successivo. Era una mia foto scattata quel giorno, con più persone in lontananza dietro di me, su quella stessa spiaggia, mentre scherzavo in acque poco profonde. Mi ero quasi dimenticato di quell'immagine prima che mi dessero la foto, ma ricordo vividamente quando è stata scattata. Nella parte superiore della foto, incorniciate, c’erano le parole in bianco nel cielo, che dicono: Capriole verso la Crescita. Non avevo creato questa didascalia. Le mie cugine, con le quali sono cresciuto, l’avevano creata. 

Assunzione di farmaci o sostanze che potevano influenzare l’esperienza:    Si.     Alcol, marijuana.

È stato difficile tradurre in parole l'esperienza?  Si. Con alcune incertezze, è successo molto velocemente.  

Il momento dell’esperienza avvenne in concomitanza con un evento che minacciava la vita?   Non saprei. Immersioni durante il giorno, stanco.    

Qual era il vostro livello di coscienza e vigilanza durante l’esperienza?  Stanco.

L’esperienza era come un sogno?  Si.

Hai sperimentato una separazione della coscienza dal corpo?         Non saprei. Potrei averlo visto.    

Quali emozioni hai provato durante l’esperienza?  Disperazione e speranza, paura della morte ma anche accettazione.

Sei passato in un tunnel o in un recinto?    No     

Hai visto una luce?  Si. Brillante, gialla, centralizzata.     

Hai incontrato o visto altri esseri?  No.     

Hai sperimentato una revisione degli eventi passati nella tua vita?    Si. Non ho conoscenza dei dettagli.     

Hai raggiunto un confine o una struttura fisica limitante?    Si. Le rocce.      

Hai avuto conoscenza di eventi futuri?   Si. Adesso si, allora no.           

Hai acquisito poteri psichici, paranormali o altri particolari doni dopo l'esperienza, che non avevi prima?   Si. Un libro dello specialista in NDE Dr. Melvin Morse, che mi ha aiutato a comunicarmi con mio padre defunto.

Dopo l’esperienza avete cambiato atteggiamento o convinzioni?    Si. Socialmente, intellettualmente, ed emocionalmente. Tutto sommato in un modo positivo. Scettico e/o credente.     

Quali emozioni hai provato dopo la tua esperienza?  Quasi tutte.

Quale fu la parte migliore e quale la peggiore della tua esperienza? Sono quasi morto, ma ho acquisito spiritualitá e conoscenza.

C’è qualcos’altro che vorresti aggiungere riguardo all’esperienza? La mia vita intera é cambiata dovuto all’esperienza.

É cambiata la tua vita in particolare a seguito della tua esperienza?    Si. Vedi sopra. 

In seguito all’esperienza hai avuto altri eventi nella tua vita? Medicine o sostanze che riproducessero una qualunque delle parti dell'esperienza?     Non saprei.   Marijuana and alcohol.

Le domande a cui hai risposto e le informazioni fornite descrivono accuratamente ed esaurientemente la tua esperienza?    No.     

Si prega di offrire tutti i suggerimenti che avete per migliorare il questionario www.nderf.orgMi piacerebbe parlarne personalmente per poter elaborare la mia esperienza.