NDERF Home Page NDE recenti Inviaci la Tua NDE

Probabile NDE di George E


Descrizione dell'esperienza 2013:

 

Nellottavo giorno della mia malattia mi sembrò di fluttuare sopra il mio corpo. Vedevo il mio corpo dallalto. Guardando il mio corpo in basso che giaceva nel letto, esanime, dissi: Oh, m! Sono morto! Mi sentivo scoraggiato da questo pensiero ma, un attimo dopo, pensai: Hey, se sono morto, chi sta pensando in questo momento?

Mi calmai sentendomi bene e pensando: Bene, va certamente meglio che essere gravemente malati, anzi, ancora di più”.

Sto fluttuando nella stanza, sentendomi rinvigorito, e decido di uscire dalla finestra. Le finestre della casa in cui avevo affittato una stanza erano solamente una serie di feritoie, di modo che si poteva far passare la mano fuori dalledificio se si voleva. Sentivo un forte bisogno di controllare comera fuori, così fluttuai fuori dalla finestra.

Fuori cera una luce accecante, cera luce ovunque che non proveniva però da una fonte particolare ma era come un liquido, e io mi trovavo in un mare di luce.

A questo punto mi sono sentito molto felice, euforico. Riesco a muovermi liberamente senza il mio corpo. Due cose mi colpirono allora. La prima, IO non sono il corpo. E solo un corpo. La seconda, il paradiso e linferno immaginati come meravigliosi luoghi dorati o città dai cancelli di madreperla o, viceversa, laghi di fuoco dove il tormento è eterno, sono concetti senza senso. Tutti noi fluttuiamo semplicemente perché lo spirito sopravvive alla morte del corpo. Questa era una grande notizia.

Infine, una parte di me sentì la mancanza del corpo e ritornò dentro di esso. Pensavo che fosse meglio non lasciare il corpo anche se era meraviglioso restare nel mare di luce. Ritornai nella stanza e, in un certo senso, rientrai nel mio corpo per riposare. Mi accorsi che la malattia stava regredendo e che io mi stavo riprendendo, che non ero morto. Avevo creduto che, dopo essermi riposato un po' nel corpo sapendo che essere morti non è un problema, potessi ritornare nel mare di luce. Purtroppo, non accadde, non allora, almeno.

 

Informazioni Preliminari:

Genere:     Maschio

Data in cui avvenne lNDE:  Estate 1967

Il momento della sua esperienza fu associato ad un evento che minacciava la tua vita?    Si. Malattia. Stavo lavorando in un cantiere edile a Portorico. Era il 1967 ed avevo diciassette anni. Contrassi la gastroenterite ma non potevo far fronte alle spese mediche. Mi recai in un ambulatorio dove presi una bottiglia di pastiglie e feci ritorno nella stanza dove vivevo. Per farla breve, mi venne il peggior attacco di diarrea che potete immaginare, stavo molto male e soffrivo di spasmi molto dolorosi. Perdevo liquidi ad una velocità incredibile, andando in continuazione in bagno. La padrona di casa fu abbastanza in gamba da portarmi dellacqua ma, sostanzialmente, non mangiai nulla. Stavo diventando sempre più debole.

 

Elementi dellNDE:

Come considera il contenuto della sua esperienza?     Totalmente piacevole.

Lesperienza ha incluso:    Esperienza fuori dal corpo

Si è sentito separato dal corpo?   Si, vidi il mio corpo sul letto. Non dimenticherò mai quel momento. Sentii le campane della chiesa vicina. Ho chiaramente lasciato il mio corpo mentre esistevo al di fuori di esso

Come compara il suo livello più alto di coscienza e di attenzione durante l'esperienza con il suo normale livello di coscienza e di attenzione di ogni giorno?    Consapevolezza e vigilanza maggiore del normale. Beh, è difficile da spiegare. E come se improvvisamente comprendi che la vita fisica del tuo corpo è solo una parte della realtà, mentre la vita dello spirito è più reale. E come se il mondo fisico sia una proiezione, sembra reale ma è solo apparenza.

In quale momento durante l'esperienza era al suo livello più alto di coscienza e di attenzione?     Direi quando mi trovavo nel mare di luce, mi sembrava iper-reale, pieno di pace e di gioia.

I suoi pensieri erano accelerati?     No.

Il tempo sembrava accelerare o rallentare?   No. 

I suoi sensi erano più acuti del solito?    Più acuti del solito

La vista differisce in alcun modo dal normale?    Non puoi chiudere gli occhi perché non li hai. Mi ricordo che riuscivo a guardare in una particolare direzione. La vista è molto acuta. La luce incredibilmente abbagliante nel mare di luce non era dolorosa.

L'udito differisce in qualche modo dal normale?   Riuscivo a sentire. Sentii le campane della chiesa. Cera una chiesa nelle vicinanze. Direi che ludito era normale.

Era consapevole di eventi che accadevano altrove?    No.    

E passato attraverso o dentro un tunnel?   Non saprei. Non era un tunnel, era un mare di luce. La luce era ovunque, non proveniva da una fonte.

Ha incontrato o sentito la presenza di persone defunte (o vive)?     No.   

Lesperienza ha incluso:    Luce.

Ha visto, o si è sentito circondato da una luce brillante?   Una luce insolitamente brillante

Ha visto una luce soprannaturale?     Si, se provate ad immaginare di trovarvi nelle profondità delloceano in cui ogni molecola dacqua emette luce, ecco, avete unidea di comera.

Le è sembrato di entrare in un mondo soprannaturale?    Un luogo strano, non familiare.

Lesperienza ha incluso:    Forte reazione emotiva

Quali emozioni ha provato durante lesperienza?     Per prima cosa, paura perché ero morto, e se potessi morire due volte vedendo il mio corpo nel letto avrei ancora una paura da morire! Poi, immediatamente dopo, riuscii a rendermi conto che stavo bene, perché potevo ancora pensare e vedere le cose. Poi, una gioia immensa. Nel mare di luce era meraviglioso, pieno di gioia e di pace. Non sarei dovuto andare via.

Ha provato una sensazione di pace o di serenità?     Una pace o serenità incredibile

Ha provato un sentimento di felicità?     Incredibile felicità

Ha provato un senso di armonia o di unità con luniverso?     Non mi sono più sentito in conflitto con la natura.

Le è sembrato di comprendere improvvisamente tutto?     Tutto ciò che riguarda me o agli altri. Non direi che comprendevo ogni cosa! E diverso. E come vedere le cose per quello che realmente sono, o capire che non è importante preoccuparsi per i dettagli, perché tutto è a posto, sei di nuovo a casa.

Ha ricordato qualche episodio del suo passato?     No    

Ha visto episodi relativi al suo futuro?     No    

Ha raggiunto una barriera o una chiara delimitazione?     Non saprei. La luce si trovava fuori dalla finestra ed il mondo fisico era allinterno, ma tutto quello che si trovava fuori dalla finestra era senza limiti per quanto ne so. 

Ha raggiunto un confine o punto di non ritorno o Ha potuto scegliere se rimanere o ritornare al suo corpo terreno?   Sono arrivato ad un limite che non mi era permesso superare; oppure sono stato rimandato indietro contro la mia volontà. Non credevo di dover ritornare in vita, pensavo solo di riposarmi un po' nel mio corpo per poi ritornare nel mare di luce. Ora devo morire di nuovo per ritornare là.

 

Dio, Spiritualità e Religione:

Quale importanza attribuisce alla sua vita religiosa o spirituale prima dellesperienza?     Era poco importante per me.

Qual era la sua religione prima dellesperienza?     Non saprei. Sono stato educato in una scuola aderente alla Chiesa Episcopale e, al tempo della mia esperienza ero molto addentro alle cose di quella chiesa, con inclusione delle funzioni giornaliere. Comunque, non ero un credente in senso profondo del termine.

Il suo credo religioso è cambiato dopo la sua esperienza?     Si, beh, non direttamente, ma nel tempo ho avuto esperienze religiose che alla fine sono riuscito ad integrare con la mia NDE. Non so, perché io? E un bel rompicapo. Suppongo che alcuni vengono scelti o qualcosa del genere. Credo che lo scopriremo in futuro.

Quale importanza attribuisce alla sua vita religiosa o spirituale dopo la sua esperienza?     E molto importante per me.

Di quale religione è ora?     Cristiano Protestante. Da quando ebbi lesperienza ad oggi, ossia un lasso di tempo di quasi cinquantanni, sono stato testimone di manifestazioni divine nelle quali includo i miracoli. Dio mi ha perseguitato fino a quando mi sono arreso. Non volevo credere. Lavoravo in una facoltà scientifica in università. Non era affatto conveniente essere cristiano, comunque, alla fine sono stato forzato a diventarlo. Non so però il motivo. E tutto molto strano e misterioso per me. Non stavo affatto cercando questo amore divino trascendentale: mi ha martellato in testa finché ne accettai la realtà.  

La sua esperienza include caratteristiche coerenti alle sue convinzioni terrene?     Il contenuto era allo stesso tempo coerente e non coerente alle convinzioni che avevo al momento della mia esperienza. Non comprendevo che cosa significasse lamore, non è qualcosa che acquisisci essendo una brava persona.

Ha modificato valori o convinzioni in seguito allesperienza?    Si. Essere buoni, fare le cose giuste, leggere le Sacre Scritture, pregare chiedendo aiuto, comprensione e perdono. Continuare a provare cercando di fare sempre meglio. Non avere paura, è tutto ok!

Ha incontrato un essere o sentito una presenza mistica, o udito una voce non identificabile?     No

Ha visto altri esseri nella sua esperienza?     No

Ha visto altri esseri nella sua esperienza?     No

Lesperienza ha incluso:   Presenza di guide religiose o spirituali

Ha incontrato o ha avuto la consapevolezza di esseri che hanno vissuto sulla Terra e definiti allinterno di religioni (ad esempio: Gesù, Maometto, Buddha, ecc. )?    No   

Durante la sua esperienza, ha avuto informazioni riguardo a unesistenza precedente a quella mortale?    No    

Durante la sua esperienza, ha avuto informazioni riguardo ad una unicità o interconnessione universale?     No    

Prima dellesperienza, credeva nellesistenza di Dio?     Dio, probabilmente, esiste.

Durante la sua esperienza, ha avuto informazioni sullesistenza di Dio?     Non saprei. Durante lesperienza ero divertito allidea dellinferno, del fuoco eterno, del paradiso, riconoscendo che era tutto sbagliato. Fluttui semplicemente, sentendoti in pace. Allora non capivo che il senso di pace, di gioia e di amore sono Dio, questo avvenne molto tempo dopo.

Dopo la sua esperienza, crede nellesistenza di Dio?     Dio esiste certamente.

 

Vita Terrena non riguardante la Religione:

Durante la sua esperienza, ha avuto una speciale conoscenza o informazione riguardo il suo scopo nella vita?     Si, beh, so qualcosa che ha un grande valore, che la maggior parte delle persone non sa e di cui sono molto riconoscente. Come posso dire? E così semplice, ma le persone ascoltano e fanno finta di niente. Tratta gli altri come vorresti essere trattato, e non fare agli altri ciò che odi, fidati di Dio e non avere paura. Fai del tuo meglio, fai la cosa giusta, è tutto ok.

Prima della sua esperienza, credeva che le nostre vite sulla Terra hanno un significato o uno scopo?     Probabilmente hanno un senso ed uno scopo.

Durante la sua esperienza, ha avuto informazioni sul significato della vita?     No.

Prima della sua esperienza, credeva nellaldilà?     Laldilà probabilmente non esiste.

Dopo la sua esperienza, crede nellaldilà?     Non saprei. Si, si, la coscienza e la personalità continuano ad esistere dopo la morte del corpo. In realtà, non esiste la morte, perché solo il corpo muore, ma tu non sei il corpo. La mente non è affatto il cervello.

Prima della sua esperienza, aveva paura della morte?     Non ho paura della morte.

Dopo la sua esperienza, ha paura della morte?     Ho moderatamente paura della morte.

Prima della sua esperienza, aveva paura di vivere la vita?      Ero moderatamente timoroso di vivere la mia vita sulla Terra

Dopo la sua esperienza, ha paura di vivere la vita?     Non ho alcuna paura di vivere la mia vita sulla Terra.

Prima della sua esperienza, credeva che le nostre vite terrene hanno un significato ed uno scopo?     E possibile che abbiamo un significato ed uno scopo

Dopo la sua esperienza, crede che le nostre vite terrene hanno un significato ed uno scopo?     Hanno certamente un significato ed uno scopo

Ha avuto informazioni su come vivere le nostre vite?     Si, di non aver paura. La morte non è da temere. E tutto a posto. Fai del tuo meglio nella tua vita che il resto ha già cura di sé stesso.

Durante la sua esperienza, ha avuto informazioni sulle difficoltà, sfide, e avversità della vita?     No.

Prima della sua esperienza, era compassionevole?     Moderatamente compassionevole verso gli altri.

Durante la sua esperienza, ha avuto informazioni sullamore?     Si, lamore è senza confini e totalmente reale, come laria o lacqua. Noi non ce ne accorgiamo mentre siamo nel corpo.

Dopo la sua esperienza, é compassionevole?     Molto più compassionevole verso gli altri.

Dopo la sua esperienza, quali cambiamenti nella sua vita ci sono stati?     Non saprei. Non so perché ma la mia vita da allora ad oggi ha subito strani interventi esterni. Comunque, la mia vita è stata benedetta da molti piccoli miracoli. Dio, nel mio caso, è un gran burlone. Mi rammenta in continuazione che è con me. LOnnipotente ha il senso dellumorismo. Io cerco sempre di razionalizzare ciò che accade ma, in realtà, ci ho rinunciato. Dio agisce nella vita di tutti i giorni. Questo è il miracolo di Dio. Il miracolo è tutto intorno a noi, e noi non lo vediamo.

Le sue relazioni interpersonali sono cambiate in modo significativo a causa della sua esperienza?     Non saprei, non saprei veramente.

 

Dopo l'NDE: 

La sua esperienza è stata difficile da esprimere in parole?     No, non è stato particolarmente difficile tranne che per il fatto di essere diversa da tutto il resto così che, quando mi accingo a descrivere, essa risulta un po' sciocca, artificiale. Per questo motivo, per molti anni non ho detto niente a nessuno, perché pensavo di venir definito un po' pazzo.

Quale livello di accuratezza hanno i ricordi della sua esperienza se paragonati ad altri avvenimenti della sua vita che sono accaduti al tempo della sua esperienza?     Ricordo l'esperienza più di altre forme di vita e correttamente i fatti che si sono verificati nel periodo dellesperienza.

Ha capacità paranormali o comunque fuori dallordinario ottenute dopo la sua esperienza che non aveva prima?     No    .

C’é una o più parti della sua esperienza che per lei ha un carattere particolarmente significativo o importante?    Il mare di luce. Sarei dovuto rimanere!

La sua esperienza é stata condivisa con altri?     Si, sono trascorsi anni e anni, direi, trentanni. Alla fine ho sentito parlare delle NDE e ho detto: si, è proprio quello che mi è successo. Non penso che le persone siano molto influenzate dallascolto delle esperienze altrui. Se non fosse successo a me, non ci avrei creduto.

Prima della sua esperienza, aveva una qualche conoscenza delle NDE (esperienze di pre-morte)?   No    

Che cosa pensava della realtà della sua esperienza poco dopo (giorni o settimane) essere accaduta?   Lesperienza era decisamente reale

Che cosa pensa ora della realtà della sua esperienza?     Lesperienza era decisamente reale

Durante la sua vita, c’è mai stato un evento che ha riprodotto in tutto o in parte la sua esperienza?   No, ho fatto molti viaggi a causa della droga e cose simili, ma niente che assomiglia neppure lontanamente ad un NDE, anche se facendo uso di alcune droghe puoi sentire lunità”. In questo c’è somiglianza.

C’é qualcosaltro che vorrebbe aggiungere relativamente alla sua esperienza?     Sono così grato di essere stato scelto per avere questa esperienza.

 

 

Descrizione dell'esperienza  2003:

Stavo lavorando in un cantiere edile a Portorico. Era il 1967 ed avevo diciassette anni. Contrassi la gastroenterite ma non potevo far fronte alle spese mediche. Mi recai in un ambulatorio dove presi una bottiglia di pastiglie e feci ritorno nella stanza dove vivevo. Per farla breve, mi venne il peggior attacco di diarrea che potete immaginare, stavo molto male e soffrivo di spasmi molto dolorosi. Perdevo liquidi ad una velocità incredibile, andando in continuazione in bagno. La padrona di casa fu abbastanza in gamba da portarmi dellacqua ma, sostanzialmente, non mangiai nulla. Stavo diventando sempre più debole.

Nellottavo giorno della mia malattia mi sembrò di fluttuare sopra il mio corpo. Vedevo il mio corpo dallalto. Guardando in basso verso il mio corpo che giaceva nel letto, esanime, dissi: Oh, (beep)! Sono morto! Mi sentivo scoraggiato da questo pensiero ma, un attimo dopo, pensai: Hey, se sono morto, chi sta pensando in questo momento?

Mi calmai sentendomi bene e pensando: Bene, va certamente meglio che essere gravemente malati, anzi, ancora di più”. Sto fluttuando nella stanza, ed è giorno. Fuori si sentiva un suono di campane da una chiesa vicina. Questa cosa è normale. sentendomi rinvigorito, e decido di uscire dalla finestra. Sentivo un forte bisogno di controllare comera fuori, così fluttuai fuori dalla finestra. Fuori cera una luce accecante. Wow!! Era così LUMINOSA. In breve, era difficile vedere. Non chiedetemi con che cosa vedessi, perché non ne ho idea, neppure un indizio, dato che i miei occhi erano rimasti nel corpo. Nondimeno, vedevo il campanile della chiesa e ci feci un giro intorno. A questo punto mi sono sentito molto felice, euforico. Riesco a muovermi liberamente senza il mio corpo. Due cose mi colpirono allora. La prima, IO non sono il corpo. E solo un corpo. La seconda, il paradiso e linferno immaginati come meravigliosi luoghi dorati o città dai cancelli di madreperla o, viceversa, laghi di fuoco dove il tormento è eterno, sono concetti senza senso. Tutti noi fluttuiamo semplicemente perché lo spirito sopravvive alla morte del corpo. Questa era una grande notizia. Mi accorsi che la malattia stava regredendo e che io mi stavo riprendendo.

 

Ora A causa di questa esperienza giunsi alla conclusione che lo spirito sopravvive e noi ce ne andiamo semplicemente. Ho avuto questa idea per un certo tempo, ma adesso credo che fosse un semplice effetto biochimico, che non fosse reale intendendo soprannaturale. Accetto lidea che potesse essere unallucinazione di un qualche tipo, anche se sembrava genuina allepoca.  Sono indeciso sul reale significato delle esperienze fuori dal corpo anche se, da allora, non ho più paura della morte, e di ciò sono molto grato.

 

Informazioni Preliminari:

Genere:   Maschio

Data in cui avvenne lNDE:   Agosto 1967

Il momento della sua esperienza fu associato ad un evento che minacciava la tua vita?    Non saprei. Malattia. Ero molto malato. Evento che minacciava la mia vita? Probabilmente no.

Elementi dellNDE:

Come considera il contenuto della sua esperienza?     Positiva

Ci sono droghe o farmaci che potrebbero aver influenzato l'esperienza?   Si. Stavo prendendo farmaci contro la diarrea.

È stata l'esperienza simile ad un sogno in qualche modo?   Si, stavo VOLANDO, quindi è molto simile.

Lesperienza ha incluso:    Esperienza fuori dal corpo

Si è sentito separato dal corpo?   Si, completamente privo del corpo. Ho visto il mio corpo nel letto.

In quale momento durante l'esperienza era al suo livello più alto di coscienza e di attenzione?     Mi sembrava di essere perfettamente vigile.

Il tempo sembrava accelerare o rallentare?   No.

L'udito differisce in qualche modo dal normale?   Si, le campane della chiesa.

E passato attraverso o dentro un tunnel?   No.

Lesperienza ha incluso:    Luce.

Ha visto una luce soprannaturale?     Si, era molto luminosa. In realtà, era così luminosa da essere accecante, era come essere circondato da una luce solare molto luminosa.

Le è sembrato di entrare in un mondo soprannaturale?    Decisamente una dimensione mistica o soprannaturale.

Quali emozioni ha provato durante lesperienza?     Inizialmente, ansietà, poi gioia ed una sorta di curiosità.

Le è sembrato di comprendere improvvisamente tutto?     Tutto ciò che riguarda luniverso. Durante lesperienza arrivai alla conclusione che il Cristianesimo è una burla, il paradiso e linferno sono ovviamente delle falsità, e questo mi divertì e mi gratificò pensare che queste persone siano così follemente in errore. Mi sentivo inebriato dal sapere che la morte è unesperienza così semplice e piacevole. Era così che mi sentivo allepoca, che fosse cioè solo questione di volarsene via.

Ha ricordato qualche episodio del suo passato?   I Uscii dalla finestra e volai allesterno. Fu molto piacevole.

Ha visto episodi relativi al suo futuro?     No.

Ha raggiunto una barriera o una chiara delimitazione?     No.

Ha raggiunto un confine o punto di non ritorno o Ha potuto scegliere se rimanere o ritornare al suo corpo terreno?   Sono arrivato ad un limite che non mi era permesso superare; oppure sono stato rimandato indietro contro la mia volontà. Si, decisi di ritornare nel corpo. Pensai: Beh, questa cosa è forte, ma ne ho abbastanza. Torno nel corpo a riposare un po e, se sono morto non c’è problema, se non lo sono, va bene ugualmente.

 

Dio, Spiritualità e Religione:

Qual era la sua religione prima dellesperienza?   Non ne avevo

Ha modificato valori o convinzioni in seguito allesperienza?    Si, sono diventato un ateo convinto. Prima ero incerto su ciò che sosteneva la religione, ma dopo ho pensato: Questa gente è disonesta, non hanno la minima idea di come stanno le cose.

 

Vita Terrena non riguardante la Religione:

I cambiamenti nella sua vita dopo la sua NDE sono stati:     Diminuzione

Dopo la sua esperienza, quali cambiamenti nella sua vita ci sono stati?   Non ho più avuto paura della morte.

Le sue relazioni interpersonali sono cambiate in modo significativo a causa della sua esperienza?   Forse mi ha reso più sereno. Certamente, più anti-religioso.

 

Dopo l'NDE: 

Ha avuto un cambiamento nella paura della morte a causa della sua esperienza?     Sentimenti riguardo alla morte.

La sua esperienza è stata difficile da esprimere in parole?     No.

Ha capacità paranormali o comunque fuori dallordinario ottenute dopo la sua esperienza che non aveva prima?     No.

C’é una o più parti della sua esperienza che per lei ha un carattere particolarmente significativo o importante?    La parte migliore fu volare. Non ci fu una parte peggiore, in realtà.

La sua esperienza é stata condivisa con altri?     Si, non sottolineo mai la supposta dimensione spirituale e non ne ho parlato con molte persone, ma con quei pochi con i quali ho parlato ho detto che la morte non va temuta. Semplicemente, voleremo via.

C’é qualcosaltro che vorrebbe aggiungere relativamente alla sua esperienza?  Dopo anni di riflessione, sono giunto alla conclusione che la mia esperienza tende a provare che lo spirito, anima o mente sopravvive alla morte. Allepoca pensavo che la mia esperienza lo dimostrava, ma ora sono più incline a pensare che sia stata causata da qualcosa di biochimico. Comunque sia, non è niente di speciale.

Le domande poste, e le informazioni che ha fornito descrivono accuratamente ed in modo completo la sua esperienza?    Non saprei.