NDERF Home Page NDE recenti Inviaci la Tua NDE

NDE di Fredna D

Descrizione dell’esperienza:   

Ero seduta sulla riva di un fiume, con 3 amici.  Aveva piovuto per circa una settimana (l'acqua era alta), ma nel punto dove ci trovavamo l'acqua era chiara, loro stavano pescando mentre io me ne stavo seduta a guardarli.

Un rumore impetuoso proveniva dall'angolo del fiume, ma gli alberi che c'erano davanti, mi impedivano di vedere l'origine del rumore. All'improvviso, l'acqua del fiume in piena venne verso di me, e io sentì come se mi prendesse per le caviglie e mi trascinasse via. La corrente era così forte che non potevo nuotare contro di essa. Poi mi trovai nelle tubature che passano sotto la strada e dentro le quali passa l'acqua. L'unico problema era che l'estremità del tubo era bloccata da rami ed erba e non potevo passare. Ero intrappolata nei tubi del drenaggio con l'acqua che spingeva. All'inizio entrai in panico cercando di venirne fuori, ma all'improvviso una pace ed una calma scesero su di me. Ricordo che mi sentivo di ridere e all'improvviso mi trovai come se stessi in piedi sul ponte, vedendo la strada, e vidi il mio corpo agitato dall'acqua, ma non potevo vedere Me Stessa in piedi sopra la strada.

Era proprio come se stessi vedendo con i miei occhi me stessa nell'acqua, e ricordo di aver pensato: 'Bene, questo è tutto! Non avevo pensato che sarei affogata, pensavo solo: 'Non ho paura, è questo che volevo!'. Improvvisamente la pressione dell'acqua fece saltare il tappo di detriti e mi gettò controcorrente dall'altro lato del ponte. I miei amici mi aiutarono ad uscire dal fiume.  

Assunzione di farmaci o sostanze che potevano influenzare l’esperienza:    No.      

È stato difficile tradurre in parole l'esperienza?  Si.    

Il momento dell’esperienza avvenne in concomitanza con un evento che minacciava la vita? Si. Annegamento.

Qual era il vostro livello di coscienza e vigilanza durante l’esperienza?  Mi sentivo totalmente cosciente.

L’esperienza era come un sogno?  Realmente no. Era più surreale di un sogno, e allo stesso tempo era molto reale.

Hai sperimentato una separazione della coscienza dal corpo?        Si. Mentre ero sopra il ponte guardando il mio corpo scosso dall'acqua. Ero molto separata.     

Quali emozioni hai provato durante l’esperienza?  Una calma sorprendente e la consapevolezza di non aver paura, solo emozione, contentezza e stranamente sollievo. 

Avete sentito dei rumori o dei suoni insoliti?  I miei pensieri.

Sei passato in un tunnel o in un recinto?    No. Anche se ero in un tubo sott'acqua.      

Hai visto una luce?  No. Ma il mio corpo che vedevo dall'alto (nel tubo) sembrava stranamente molto bianco.

Hai incontrato o visto altri esseri?  No.     

Hai sperimentato una revisione degli eventi passati nella tua vita?    No.     

Durante la tua esperienza hai osservato o ascoltato cose che riguardavano persone o eventi che potevano essere verificati in seguito?    No.     

Hai visto o visitato posti, livelli o dimensioni meravigliose o distinte?    Si. Il tempo nel quale ero separata dal mio corpo mi sembrava sospeso.   

Hai avuto la sensazione di tempo o spazio alterati?    Si. Il tempo era sospeso.    

Hai avuto la sensazione di una conoscenza speciale, di un ordine o uno scopo universale?   Si. Sapevo che non c'era nulla di cui aver paura. Ero salva.   

Hai raggiunto un confine o una struttura fisica limitante?    Si. I detriti dall'altra parte del tubo. Sono sicurissima che se il tappo di detriti non avesse ceduto, mi sarei ritrovata in un altro posto, spazio o tempo. Non sono sicura di dove mi sarei ritrovata ma era prossimo.    

Hai avuto conoscenza di eventi futuri?   No.     

Sei stato coinvolto o consapevole della decisione di ritornare nel corpo?    No.     

Hai acquisito poteri psichici, paranormali o altri particolari doni dopo l'esperienza, che non avevi prima?    Si. Prima dell'esperienza avevo una certa sensibilità agli spiriti e alle energie, ma la bloccavo. Dopo quel giorno, invece, voglio saperne di più su cosa c'è dall'altra parte.     

Dopo l’esperienza avete cambiato atteggiamento o convinzioni?    Si. È cambiato tutto. Sto assimilando il fatto che lì fuori c'è molto di più di quello di cui siamo coscienti e noi siamo una parte di esso. Dobbiamo amarci l'un l'altro, accettare quello che ci dà la vita e cercare di essere un tutt'uno con l'universo.   

Hai condiviso questa esperienza con altri?    Si. Alcuni pensano che io sia pazza. Alcuni pensano che me lo sia inventata. Alcuni solo ascoltano e secondo me si chiedono se c'è realmente qualcosa lì fuori.     

Quali emozioni hai provato dopo la tua esperienza?  Da quel momento in poi, mi sono sentita separata da tante cose. È come se qualcosa fosse cambiato nel più profondo della mia anima, sono diversa ma non so spiegare qual è la differenza.

Quale fu la parte migliore e quale la peggiore della tua esperienza?  La parte migliore è stata la pace e il rendermi conto che c'è realmente qualcosa di più. La parte peggiore è il fatto che nella vita di tutti i giorni, io non riesca ad ottenere la stessa pace, la stessa accettazione e quiete. Io so di sapere qualcosa dentro di me, nel profondo, ma sembra essere nascosto dietro a un velo.

C’è qualcos’altro che vorresti aggiungere riguardo all’esperienza?  Oggi è vivida come il giorno in cui l'ho vissuta.

É cambiata la tua vita in particolare a seguito della tua esperienza?    Si. È come se io non riesca più ad adattarmi qui.     

In seguito all’esperienza hai avuto altri eventi nella tua vita? Medicine o sostanze che riproducessero una qualunque delle parti dell'esperienza?    No.     

Le domande a cui hai risposto e le informazioni fornite descrivono accuratamente ed esaurientemente la tua esperienza?    No.     

Si prega di offrire tutti i suggerimenti che avete per migliorare il questionario www.nderf.org:  Veramente, non esistono sufficienti parole o parole esatte per descrivere le sensazioni che ho provato durante la separazione, ma ho cercato di usare le parole migliori che abbiamo qui.