NDERF Home Page NDE recenti Inviaci la Tua NDE

NDE di Don A

Descrizione dell'esperienza:

Ero disteso in un letto di un pronto soccorso mentre parlavo con due infermiere, quando mi bloccai e chiusi gli occhi. Quando li riaprii, mi ritrovai di fronte a una porta per metà a vetri, di vetro che sembrava smerigliato, che lascia passare la luce ma che non permette di guardarci attraverso. C’era una luce molto luminosa oltre la porta. Ero in piedi ed avevo il braccio sinistro disteso per aprire la porta. Potevo sentire il calore della luce e mi sentivo attratto da essa.

Pensai fra me e me, “se vado oltre la porta, non vorrò tornare indietro”, così abbassai il braccio e, mentre lo facevo, notai che non era il mio solito braccio. Sembrava quasi trasparente. Poi feci un lungo passo indietro allontanandomi dalla porta. Da quella posizione potevo vedere che la porta non era su cardini, ma era come appesa liberamente con luce tutta intorno.

Mi meravigliai (non avevo paura né percepivo alcuna minaccia) di vedere che la luce prendeva forma (come il fumo o una nuvola) poi, improvvisamente, si diresse sopra la porta e verso di me. Sembrava avvolgersi completamente attorno a me e mentre succedeva questo sentii un formicolio, e le seguenti parole mi giunsero (non so se vennero pronunciate) “Tutte le cose della Terra passeranno”.

Allora iniziai a sentire un immenso amore ed una pace indescrivibili. Seembrava che la luce mi sollevasse. Chiusi gli occhi per un attimo e mi immersi in questo grande amore e senso di pace. Quando riaprii gli occhi, mi ritrovai a guardare mia moglie e alle due infermiere. La parte peggiore del mio ricovero in pronto soccorso era passata da diverse ore, e credo che la pace che provai durante il mio NDE mi abbia aiutato a sopravvivere, unitamente agli sforzi di un grande team medico. 

Assunzione di farmaci o sostanze che potevano influenzare l’esperienza:    No      

È stato difficile tradurre in parole l'esperienza?  Si. Vocabolario insufficiente.

Il momento dell’esperienza avvenne in concomitanza con un evento che minacciava la vita?  Si, un attacco cardiaco quasi fatale.

Qual era il vostro livello di coscienza e vigilanza durante l’esperienza?  Mi sono sentito molto vigile durante tutta l’esperienza.

L’esperienza era come un sogno?  L’esperienza non era affatto come un sogno. Sono stato cosciente per tutto il tempo.

Hai sperimentato una separazione della coscienza dal corpo?   Non saprei. Mi sentivo come se occupassi spazio ma non in senso fisico. Voglio dire che avevo arti (braccia e gambe) e mi sembrava di muovermi in un modo simile ma molto più fluidamente.

Quali emozioni hai provato durante l’esperienza?  Grande gioia, vera pace, e amore senza fine.

Avete sentito dei rumori o dei suoni insoliti?  Non ho udito alcun suono.

Sei passato in un tunnel o in un recinto?    No.  

Hai visto una luce?  Si, brillante, calda, invitante e amorevole. Sembrava che la luce fosse viva.

Hai incontrato o visto altri esseri?  No.

Hai sperimentato una revisione degli eventi passati nella tua vita?    No.    

Durante la tua esperienza hai osservato o ascoltato cose che riguardavano persone o eventi che potevano essere verificati in seguito?    No.   

Hai visto o visitato posti, livelli o dimensioni meravigliose o distinte?    No.         

Hai avuto la sensazione di una conoscenza speciale, di un ordine o uno scopo universale?    No.    

Hai raggiunto un confine o una struttura fisica limitante?    Si, una porta per metà a vetri.

Hai avuto conoscenza di eventi futuri?   No.  

Sei stato coinvolto o consapevole della decisione di ritornare nel corpo?    No.

Hai acquisito poteri psichici, paranormali o altri particolari doni dopo l'esperienza, che non avevi prima?    No. Sono più attento ai sentimenti altrui.

Hai condiviso questa esperienza con altri?    Si, ho ricevuto diverse reazioni e non posso dire che le persone ne sono state influenzate.

Quali emozioni hai provato dopo la tua esperienza?  Ero completamente in pace.

Quale fu la parte migliore e quale la peggiore della tua esperienza?  La mia esperienza é stata completamente positiva.

C’è qualcos’altro che vorresti aggiungere riguardo all’esperienza?  Otto anni prima di quest’esperienza, ho avuto ciò che si può definire un sogno profetico. Durante la degenza in ospedale, ebbi un’esperienza che mi fece tremare di paura perché era esattamente come nel sogno.

In seguito all’esperienza hai avuto altri eventi nella tua vita? Medicine o sostanze che riproducessero una qualunque delle parti dell'esperienza?   No.    

Le domande a cui hai risposto e le informazioni fornite descrivono accuratamente ed esaurientemente la tua esperienza?    Si, credo che sia totalmente accurata.