NDERF Home Page NDE recenti Inviaci la Tua NDE

    NDE di Barbara R     


 

Descrizione dell'esperienza:

Non è chiaro che io abbia avuto una esperienza extracorporea. Ho solo questa sensazione di aver visto me stessa mentre mi portavano su una barella lungo il corridoio dell'ospedale. Quando rinvenni, sentii che ero stata in un posto che era confortevole e sicuro.

Sono restata in uno stato di coma per due giorni. Sto cercando di comprendere dove sono stata e cosa sia successo. Impossibilitata a parlare perché intubata nella gola a causa di un polmone collassato, ero in grado di comunicare solo scrivendo. Ricordo di aver avuto una terribile voglia un una barretta dolce Butterfinger, che è stata la prima cosa che ho mangiato quando mi hanno rimosso le intubazioni. Sono stata in cura intensiva per undici giorni. Da quanto mi hanno raccontato le infermiere, avevano dovuto legarmi le braccia con delle cinghie in modo che non attaccassi i tecnici che stavano lavorando su di me. Il dolore era insopportabile. La morfina non era di molto aiuto a sopportare il dolore che mi davano le costole rotte.

Fu solo quando fui trasferita nella mia stanza di ospedale che divenni più consapevole di ciò che era successo. A quanto pare, ero stata portata in DOA (Morto Al Ricovero) al pronto soccorso il giorno dell'incidente. La squadra del pronto soccorso dell'ospedale non riusciva a rilevarmi il polso. Credo che se non fosse stato per il capo chirurgo che faceva parte dello staff quando i paramedici mi hanno portata, oggi io non sarei qui. Era davvero il mio angelo. Hanno lavorato su di me a lungo cercando di rilevarmi il polso senza successo ed erano sul punto di rinunciare. Lui non volle rinunciare perché aveva solo ventotto anni a quell'epoca, la stessa mia età.

Sono restata in ospedale per circa due mesi. Dal 20/07/1979 al 17/09/1979. Le mie ferite erano molto estese. Avevo un polmone collassato, vertebre rotte, osso pelvico rotto, e milza rotta, il che ha determinato la necessità di una splenectomia, fegato contuso, frattura composta della tibia sinistra e del perone. Il naso rotto, e alcune cicatrici sulla faccia. i medici pensavano che avrei avuto dei danni cerebrali a causa del gonfiore e della commozione cerebrale. Mi attribuirono il 10% di probabilità di sopravvivenza. Sono stata sotto trazione per tutta la durata della mia permanenza all'ospedale. Non posso contare il numero di interventi chirurgici a cui sono stata sottoposta durante il mio ricovero. Per non parlare delle operazioni cui sono stata sottoposta dopo essere tornata a casa.

Informazioni Preliminari:

Genere:     Femmina

Data in cui avvenne l’NDE:          20 Luglio 1979

Elementi dell’NDE:

Come considera il contenuto della sua esperienza?     Mista

È stata una esperienza da sogno in qualche modo?   L'unica cosa che sembrava un sogno è stata vedere me stessa sulla barella con le ruote mentre venivo portata lungo il corridoio dell'ospedale. E, naturalmente, quando mi sopraggiunsero le sensazioni che avevo di essere stata in un luogo che mi aveva trasmesso sensazioni confortevoli.

Si è sentito separato dal corpo?   Non saprei   Ero in alto sopra il mio corpo e lo guardavo mentre venivo trasportata sulla barella lungo il corridoio dell'ospedale. Guardavo giù verso la mia nuca.

In quale momento durante l'esperienza era al suo livello più alto di coscienza e di attenzione?     Ero del tutto priva di conoscenza. Non ricordo nulla. Non seppi nulla di quello che era successo finché non vidi le foto della mia auto. Non potevo credere che tutto ciò fosse successo senza che fossi neppure là. Sono grata di non ricordare. Quando fui finalmente in grado di guidare, avevo un po' paura la prima volta che mi ritrovai a guidare nello stesso punto dove avevo avuto l'incidente. Ero terrorizzata dall'idea che trovarmi lì avrebbe fatto scattare nuovamente l'evento, ma fortunatamente non è successo nulla ed ho guidato lungo quella strada da allora ogni giorno per rientrare dal lavoro.

Il tempo sembrava accelerare o rallentare?   Tutto sembrava accadere simultaneamente; oppure il tempo si era fermato; oppure aveva perso ogni significato   Non finché non divenni semi-cosciente e mi resi conto di essere stata da qualche parte. Credo di poterla chiamare una zona in cui mi sentivo al sicuro, confortata, tranquilla.

L'udito ha differito dal normale in alcun modo?   No  

E’ passato attraverso o dentro un tunnel?   No 

Ha incontrato o sentito la presenza di persone defunte (o vive)?     No    

L’esperienza ha incluso:    Luce

Ha visto una luce soprannaturale?     No 

Le è sembrato di entrare in un mondo soprannaturale?    No

L’esperienza ha incluso:    Conoscenza speciale

Le è sembrato di comprendere improvvisamente tutto?     Tutto ciò che riguarda l’universo     Tutto quello che so è che non ho più paura della morte.

Ha visto episodi relativi al suo futuro?     No    

Ha raggiunto una barriera o una chiara delimitazione?     No

Ha raggiunto un confine o punto di non ritorno o Ha potuto scegliere se rimanere o ritornare al suo corpo terreno?   No  

Dio, Spiritualità e Religione:

Qual era la sua religione prima dell’esperienza?     Non saprei   

Di quale religione è ora?     Liberale      

Ha modificato valori o convinzioni in seguito all’esperienza?    Si    Non ho paura della morte. Ho solo paura di soffrire prima della morte.

Vita Terrena non riguardante la Religione:

I cambiamenti nella sua vita dopo la sua NDE sono stati:     Sono rimasta più o meno la stessa.

Dopo la sua esperienza, quali cambiamenti nella sua vita ci sono stati?   Ho lasciato mio marito che era violento. Sono diventata più empatica e compassionevole verso le altre persone. Ho sviluppato capacità di guaritrice. Ho trovato un marito amorevole, sensibile, che si prende cura di me.

Le sue relazioni interpersonali sono cambiate in modo significativo a causa della sua esperienza?   Do più valore a me stessa. All'epoca dell'incidente mi trovavo in una relazione distruttiva e violenta. Ne sono uscita e non tollero più alcun abuso. Sono anche molto più compassionevole ed empatica verso le persone. Sono diventata massaggiatrice e guaritrice.

Dopo l'NDE: 

Ha avuto un cambiamento psicologico a causa della sua esperienza?     Aumentata sensitività, capacità guaritrici e psichiche. 

Ha avuto un cambiamento nei suoi sentimenti a causa della sua esperienza?     Sentimenti relativi alla famiglia, agli amici o alla società. 

Ha avuto un cambiamento nella paura della morte a causa della sua esperienza?     Sentimenti relativi alla morte

Ha capacità paranormali o comunque fuori dall’ordinario ottenute dopo la sua esperienza che non aveva prima?     Si    Credo di avere molte più capacità psichiche ora.

C’é una o più parti della sua esperienza che per lei ha un carattere particolarmente significativo o importante?    La parte migliore della mia esperienza è stata la comprensione della morte ad un livello differente. E riconquistare la capacità di camminare. E sentire una forza interiore complessiva che prima non avevo. La parte peggiore è stato il dolore e la sofferenza che il mio corpo ha sperimentato.

La sua esperienza é stata condivisa con altri?     Si    

Durante la sua vita, c’è mai stato un evento che ha riprodotto in tutto o in parte la sua esperienza?     Non saprei   Ho subito una isterectomia nel 1996 ch emi ha provocato un'emorragia ch emi ha trattenuto all'ospedale molto più a lungo di quanto previsto. Ho sofferto parecchio in quell'occasione.

C’é qualcos’altro che vorrebbe aggiungere relativamente alla sua esperienza?     Ho molto più rispetto per la professione medica. Sono anche consapevole di cosa voglia dire trovarsi in uno stato di completa vulnerabilità e dipendenza dagli altri. Devo dire che ho continuato a chiedermi perché fossi sopravvissuta. Credo che semplicemente non fosse ancora arrivato il mio momento! Avevo ancora cose da fare qui nel mondo fisico.

Ci sono altre domande che potremmo fare per aiutarla a comunicare meglio la sua esperienza?     Non me ne viene in mente nessuna in questo momento.