NDERF Home Page NDE recenti Inviaci la Tua NDE

NDE di August

Descrizione dell'esperienza:   

      I miei genitori erano religiosi, e frequentavano la chiesa ogni settimana. Ho avuto un costante e profonda fede in Dio, e ha richiamato la mia forza e la luce da questa credenza quando tutto il resto falliva.   Questa fede fu rafforzata, tuttavia, quando il seguente racconto, non una immaginata, ma una vera e propria esperienza, si è verificato.   Non era solo una esperienza che è accaduta perché il cervello stava attraversando una "crollo psicologico" che porta alla morte, proprio come se si fosse a conoscenza della differenza tra lo stato di sogno e lo stato di veglia, si è consapevoli della differenza tra lo stato di sogno e lo stato di NDE (Near Death Experience) (esperienza premorte). E 'stato doloroso scrivere questo NDE da quando la memoria di esso è stata, e continua ad essere, così vivida.   Nel momento in cui ho raccontato la NDE a mia madre e madrina Lynn Arendt, esse l'hanno respinta in quanto solo un sogno.   I racconti delle NDE non sono stati ampiamente pubblicati in quel momento; da bambino non sono mai stato mai venuto a contatto con racconti NDE. 

            Nell' ottobre 1978, ho avuto una sensazione di testa leggera, il mio cuore si era fermato. Improvvisamente, mi sentii di essere tirato molto rapidamente attraverso il buio totale verso l'ingresso di un tunnel turbinoso, con le sue pareti che riflettevano il colore blu al neon che il mio corpo incorporeo stava emettendo.   Avevo ancora tutte le mie facoltà e sensazioni.   La sensazione che ho avuto è stata che i legami che mi trattenevano al mondo terreno fossero stati tagliati.   Un basso, ronzio costante dal suono pieno del passaggio pedonale, questo suono non era proveniente dalle mura, ma da me.   Essendo profondamente sordo, stavo udendo questo suono che era bello, dal momento che mi ha dato conforto come la voce di una madre per un bambino.   Stranamente, anche se non avevo arti e volavo come un colibrì, non ero spaventato.   Ero solo una luce scintillante.    

            Nel ricordo, perché ero in un'altra dimensione, sarebbe logico considerare che non potevo essere nella stessa forma. Era come se mi fossi disfatto dell' ingombrante corpo terreno, ed era nella naturale, forma libera che non era umana.   Mentre continuavo istintivamente attraverso il tunnel turbinoso che si muoveva in tutte le direzioni, su, giù, e da un lato all'altro, il suono ronzante dalle mie ali alla maniera di un colibrì era l'unico suono, una brillante luce scintillante alla fine del tunnel turbinoso sempre più soffocate nell'oscurità del tunnel, così come la luce al neon blu che le pareti stavano riflettendo di nuovo me.    

            Dopo l'avvistamento della luce, cioè, gestalt energia, che ha smosso in me sentimenti istintuali che non potrei descrivere con le parole, gli esseri di luce scintillante di familiari e amici deceduti improvvisamente apparvero sul lato del corridoio turbinoso per salutarmi con entusiasmo. La loro personalità abbondante straripava nella loro facce trasparenti luminose blu e bianco , la comunicazione avveniva per telepatia. Voci incorporee mi hanno salutato, mescolando le mie emozioni mentre mi sentivo come farebbe una persona di normale udito, e ho cominciato a vedere chiare bolle galleggianti, nelle pareti del tunnel buio che stava diventando sempre più chiaro come arrivai più vicino alla scintillante luce bianca alla fine del corridoio.   Queste bolle galleggianti che si muovevano all'interno della parete del tunnel erano sullo stile delle finestre tridimensionale, o di schermi di "realtà virtuale", ed erano "istantanee" di momenti della mia vita.   Anche nella morte, non ho perso i miei ricordi e sentimenti. 

            Al vedere questa luccicante Luce che è indescrivibilmente bella, ho avuto una rivelazione. Questa luce non è, in senso stretto, "Dio" nel senso tradizionale delle bibbie di diverse religioni, incluso il cristianesimo.   Questa luce, che è una gestalt di energia, è un aggregato di molte moltitudini di anime immortali di tutte le specie viventi, ad esempio, piante, mammiferi, pesci, ed è insieme una forza di vita.   Questa luce è una forza di vita, da cui si origina tutta la vita, e non è né una singola entità, per ogni anima immortale è parte di "Dio", né più entità, per ogni anima immortale, ma è una parte di un'entità collettiva, vale a dire , questa luce è in senso lato, un unico "Dio" che si siede su un trono in cielo che premia o punisce le anime.   Senza questa forza vitale, vale a dire, gestalt di energia, non c'è vita sulla terra, o un qualsiasi pianeta abitabile nell'universo.   E 'comunemente ci si è chiesto: "Dio è morto?"   Non è egocentrico credere che l'uomo continua a sostenere che è stato creato da Dio a sua immagine e somiglianza, anche se l'universo potrebbe essere pieno di vita?   Che Dio ha tramandato i comandamenti per l'uomo solo?   Coloro che sulla terra sono in cerca di "Dio" agiscono invano, perché hanno già trovato "Dio": se stessi; le persone hanno bisogno di guardare solo in se stessi per trovare un senso di scopo o la fede dalla religione, e quindi scoprire che c'è un Dio, cioè, Luce, su un trono in cielo che punisce o premia anime. 

            Come ho continuato la mia strada quasi alla fine del tunnel turbinoso, verso la luce che istintivamente sapevo essere das Heimatland, ho sentito un familiare, ma senza corpo, una voce che chiama il mio nome da dietro di me, forse era la voce di Brickie , mia nonna materna, che era uno dei volti ardente-blu e bianco trasparente che avevo visto brevemente. Molto a malincuore, mi sono fermato, come farebbe un colibrì per mantenere una posizione stazionaria in volo, per determinare chi mi stava chiamando.   Nessuno mi ha fermato, anzi, ho accettato con riluttanza di smettere. Una forza invisibile, sotto forma di un'ombra, molto potente e rapidamente mi ha tirato indietro attraverso l'oscurità offuscata verso il mio corpo.   Il mio viaggio versola luce trascendente è stato al rallentatore rispetto al viaggio di ritorno.   Mentre la mia anima entrava nel corpo terreno, che non è nulla più che indossare un guanto, essa vibrava.   Sono stato momentaneamente in uno stato di confusione quando ho aperto gli occhi.    

            Anche se io non so cosa sia lo scopo della mia vita, so che non posso lasciare questa vita fino a quando non ho completato qualunque cosa per cui io sono incaricato di fare in questa vita. Ho il sospetto che la vita è un processo di apprendimento, un processo evolutivo per l'anima.   La mia vita, come quelle degli altri, è un'esperienza non solo di felicità, ma la frustrazione, la solitudine, delusioni, isolamento e senso di inferiorità.   Ho il sospetto che la Terra può essere un luogo di istruzione per gli esseri fatti di energia luminosa sconsiderati.   Come risultato di questo NDE, ho avuto un maggiore entusiasmo per la vita, inoltre, ho una convinzione più forte della religione. Alcuni vedeno la religione come nient'altro che un corpo di antichi codici di leggi e norme sociali create dall'uomo per regolare la società, tuttavia, la mia opinione è che la maggior parte delle religioni del mondo hanno un qualche nucleo di verità, siccome molte religioni condividono un comune filo. Non ho paura della morte, perché la morte è solo una fase naturale del mio passaggio da un fisico, anche se ingombrante, corpo a una gestalt di energia immortale, cioè, una luce scintillante.   Ho una maggiore consapevolezza dell'importanza della famiglia e degli amici, perché attraverso impegni altruistici le nostre anime si evolveranno.   E 'attraverso la nostra evoluzione, o riti di passaggio, che noi aiutamo gli altri ad evolversi. 

Assunzione di Farmaci o Sostanze Che potevano influenzare l'Esperienza:    No

E' stato difficile tradurre in parole l' esperienza?  Sì. Siccome ho non mai partecipato a racconti NDE da bambino,non sono stato in grado di spiegare in maniera soddisfacente la mia esperienza.

Il Momento dell'esperienza avvenne in concomitanza con un evento che minacciava la vita?  Sì cessazione della funzione cardiaca

Qual era Il Vostro Livello coscienza e vigilanza durante l'esperienza?  Ero pienamente cosciente e vigile.

L' esperienza era come un sogno?  Assolutamente no.

Hai sperimentato Una Separazione della Coscienza Dal Corpo?   Sì, io ero solo una luce scintillante.

Quali Emozioni hai provato Durante l'Esperienza?   Durante l'esperienza erano coinvolti sentimenti di felicità.

AVETE sentito dei Rumori o dei Suoni Insoliti?    Pur essendo un individuo profondamente sordo, ho comunque sentito un costante,ronzante suono, e fui in grado di conversare con gli altri, vale a dire, i parenti defunti.