NDERF Home Page NDE recenti Inviaci la Tua NDE

    NDERF (2003)    
NDE - Experienze Individuali




Queste ed altre NDE, saranno presentate in modo da proteggere la Privacy dei protagonisti, se richiesto. Riteniamo che questa precauzione non incida assolutamente ai fini della comprensione delle storie.

NDE Esperienze e Commenti Questi sono brevi sommarii dei racconti.
Le versioni integrali sono raggiungibili cliccando sui links col nome dei protagonisti.


336. Francesca M NDE 11/11/03 A Marco che stava accanto a me (amico che faceva uno stage medico) dissi: ‘sto per morire’ Premetto che sono svenuta spesso da piccola e so cosa si prova, prima e dopo. Quando si sviene non succede nulla tra il prima ed il dopo. Mentre qua fu diverso. Di colpo mi trovai nel buoi, ma non avevo paura, anzi provavo una pace infinita.Difficile da descrivere, perchè non era felicità, ma armonia, pace, una sensazione bellissima. Andavo veloce, proiettata in questo spazio buio e lontano una luce chiara, forte. Ero proiettata verso quel bagliore che diventava sempre più grande mano a mano che mi avvicinavo. Pensai che là c'era la madonna. Sono stata educata in una famiglia molto credente e devota a Maria vergine.
NDE during childbirth.

258. NDE di Mary M 4/6/2003 NDE 730 Originale in inglese, tradotto in italiano da Andrea Ricordo di aver fluttuato al di sopra della scena dell'operazione ascoltando i dottori che discutevano il fatto che ero morta comunque e che avrebbero dovuto tentare questa nuova tecnica per l'avanzamento della medicina. Allo stesso momento potevo provare una sensazione di essere tirata e la stanza si riempì di una luce meravigliosa, e mentre il mio corpo saliva verso la luce continuai a sentire il team di medici lavorare sul mio corpo. Più vicino mi trovavo alla luce, e più aumentava la sensazione di calore e pace e potevo udire delle voci ed una musica smorzate.
NDE durante un intervento chirurgico

257. NDE di Wayne J 4/6/2003 NDE 728 From Canada. Originale in inglese, tradotto in italiano da Andrea Mi sentii come se fossi stato spinto da una qualche forza verso i cieli e sentivo ancora come fosse tutto perfettamente normale. La cosa successiva che ricordo, fu che passai vicino alla luna e mi chiesi come mai non fosse un disco piatto. Potevo facilmente vedere che si trattava di un globo, con molti crateri. Una volta cresciuto trovai questo molto strano, perché non avevo modo di sapere tutto ciò all'età di cinque anni, nel 1957. Poi, iniziai a viaggiare verso l'esterno nel sistema solare ad una velocità estrema. La cosa successiva che so fu che mi trovai seduto nel mio letto, sudato fradicio, che chiamavo mia madre. 
NDE di bambino da polmonite

256. NDE di Todd R 4/6/2003 NDE 731 Originale in inglese, tradotto in italiano da Andrea Ero accompagnato da una voce che ripeteva le mie stesse parole e quelle degli altri nel passato. Sentii l'auto muoversi sotto di me e la vidi dal cielo. Guardando verso il basso, vidi ed udii uno strano vettore d'aria e un suono che non proveniva dall'evento che si stava svolgendo davanti ai miei occhi. Subito prima di essere rimesso nella mia auto con il mio amico, che era con me sul sedile del passeggero, una persona, la cui immagine era offuscata, mi chiese: "vuoi tornare indietro?"
Incidente d'auto, ma l'auto è stata deviata e non c'è stato alcun danno.

255. NDE di Joseph J 4/6/2003 NDE 729 Originale in inglese, tradotto in italiano da Andrea Poi l'angelo che mi teneva per mano disse: "non hai ancora finito!" Mi portò in un posto che posso solo descrivere come Luce e Suono, e la sensazione di Amore come fra le braccia di mia madre. Sapendo di essere al sicuro, volevo rimanere lì! L'angelo mi disse, "non hai ancora finito, devi tornare indietro!"
NDE dopo essere rimasto schiacciato.

254. EPM di Sandy A 4/6/2003 EPM 705 Originale in inglese, tradotto in italiano da Andrea Sono salita su una sedia per mettere qualcosa su uno scaffale in alto (come facevo ogni notte) e quando stavo per scendere, scivolai. Pensai che una delle sbarre stava proprio per attraversarmi da parte a parte ed ero sicura che stavo per morire. Vidi un uomo (come una figura paterna, ma mio padre era vivo all'epoca) vicino ad uno schermo enorme, tipo una televisione. Mi fu mostrata la mia vita su questo schermo - non era come un film - era più come una foto dopo l'altra ma ci furono centinaia di foto nel giro di uno o due secondi. La figura paterna comunicò con me dicendomi che non era ancora finita, che non avevo vissuto abbastanza a lungo, e poi finì tutto.
Esperienza della paura di morire.

253. NDE di Roger C 4/2/2003 NDE 744 From Canada  Originale in inglese, tradotto in italiano da Andrea Entrai in un luogo buio dove non c'era nulla attorno a me, ma non avevo paura. Era davvero un luogo di pace. Poi iniziai a vedere la mia intera vita dipanarsi davanti ai miei occhi come se si fosse trattato di un film proiettato su uno schermo, da quando ero bambino fino all'età adulta. Era così reale! Guardavo me stesso, ma meglio che non in un film in 3D visto che ero in grado di provare io stesso i sentimenti che provavano le persone con le quali avevo interagito nel corso degli anni. Potevo sentire le emozioni positive e negative che avevo fatto provare loro. Ero anche in grado di vedere che meglio li facevo sentire, migliori erano le emozioni che provavano grazie a me, e più ricevevo dei crediti (karma), mentre quelle negative me li facevano diminuire - proprio come in un conto in banca, ma qui era come un conto-karma per quanto ne so. Più punti (karma) avevo e più mi era concesso di accedere ad una area migliore o un posto migliore da qualche parte. Questa era la conoscenza che avevo allora.
Questa è davvero una NDE incredibile! ha interagito con la Luce, provato un grande amore, e potuto esplorare altri pianeti - uno ad un livello superiore e uno ad un livello inferiore nella scala evolutiva rispetto al nostro!

252. NDE di Edward B 4/2/2003 NDE 741 Originale in inglese, tradotto in italiano da Andrea Il terribile tormento di coloro che si trovavano all'"Inferno" era molto peggio che non il fuoco e lo zolfo che tante persone predicano. Era qualcosa di simile a passare l'eternità assieme a persone che farebbero del male ad altre come te, oppure solitudine eterna per coloro che, per mancanza di una parola migliore, "depriverebbero" gli altri. La cosa strana a proposito di quel posto oscuro era che si trattava di un posto (e di un non-posto allo stesso tempo) al quale decidi tu di andare. Nessuno ti ha mandato ma lo hai deciso tu, allo stesso modo solo tu potresti decidere di uscirne. L'eternità sembrava essere più simile a come la si desidera. Se l'Inferno era molto popolato, con milioni di anime, esso però rappresentava sono una parte molto piccola della popolazione totale che vive nell'aldilà.
Una stupefacente visione dell'inferno!

251. NDE di Annamarie F 4/2/2003 NDE 751 Originale in inglese, tradotto in italiano da Andrea Mentre mi trovavo alla Sua presenza, provai un amore indescrivibile, calore, accettazione, pazienza, tolleranza, pace, calma e serenità. Come si potrà intuire - con tutti quegli aggettivi, tale meraviglia non può essere descritta in modo da spiegare la profondità di tutto ciò. Non c'era bisogno di vedere nulla. Comprensione ed amore erano tutto ciò che contava. Inoltre, mentre mi trovavo alla Sua presenza, sentivo di possedere tutta la conoscenza dell'universo. Ogni domanda trovava una risposta ed aveva del tutto senso. Comunicavamo liberamente, non con le parole, ma più chiaramente ed in modo più coinciso di qualunque conversazione avessi mai avuto. Non sentivo nessuna preoccupazione relativa a questo mondo.
Teenager colpita da un fulmine.

250. NDE di Patty J 4/2/2003 NDE 753 Originale in inglese, tradotto in italiano da Andrea Mi sono sentita innocente come si sente innocente una bambina, non avevo alcun ricordo della famiglia sulla terra. Vidi una luce venire verso di me da lontano, così piccola ma era così interessante, perché era l'unica luce presente. Mi sentii come se mi stessi muovendo molto velocemente, ma non avevo paura. Udii un tenue ronzio e mi sforzai di sentire cosa fosse - sentii il mio nome. Poi mi ricordai di mia mamma e del mio fidanzato, perché lui ed io stavamo per andare in Georgia a sposarci. Sapevo che mia madre sarebbe rimasta sconvolta dal fatto che me ne ero andata prima di lei, e che aveva bisogno di me. Ricordo di aver detto, come fra me e me, "Signore, non posso andare". Poi sentii una voce forte ma gentile dire, "Molto bene", ma suonava come se quella voce avesse desiderato che io invece proseguissi.
NDE da incidente d'auto.

249.NDE di Randy K 4/2/2003 NDE 740 Originale in inglese, tradotto in italiano da Andrea Devo essere svenuto come al solito, ma questa volta fluttuai fuori dal mio corpo e galleggiai circa tre metri al di sopra dei miei due fratelli e di un amico. Ricordo che sghignazzavano e ridevano di me e ricordo di essere diventato furente per il fatto che loro deridessero me (il mio corpo). Allora, non avevo neppure pensato che quanto mi stava succedendo era strano o insolito. Provavo solo una sensazione di "amore totale" tutto attorno a me e mi sentivo così bene, come non mi era mai successo prima.
NDE da bambino

248. NDE di Matt M 4/2/2003 NDE 743 Originale in inglese, tradotto in italiano da Andrea Potevo vedere dall'alto l'auto che di corsa mi portava all'ospedale (stavo galleggiando dietro l'auto circa tre metri sopra il livello della strada). Ero in grado di vedermi sul sedile posteriore dell'auto. Poi ricordo di avermi visto mentre mi operavano. A quel tempo, non mi resi conto della mia esperienza. Avendo sei anni, non sapevo come descrivere quello che provavo e che vedevo. Notai poco tempo dopo che ero in grado di vedere l'energia in oggetti casuali e ancora oggi percepisco la composizione molecolare degli oggetti.
NDE da bambino

247.

246. NDE di Barbara R 4/2/2003 NDE 742 Originale in inglese, tradotto in italiano da Andrea Non è chiaro che io abbia avuto una esperienza extracorporea. Ho solo questa sensazione di aver visto me stessa mentre mi portavano su una barella lungo il corridoio dell'ospedale. Quando rinvenni, sentii che ero stata in un posto che era confortevole e sicuro
Ecco le prime fasi di una NDE.

245. NDE di Nanette F 4/2/2003 NDE 749 Originale in inglese, tradotto in italiano da Andrea Mi svegliai su quella che sembrava essere una nave o un aeroplano e c'era un giovane seduto accanto a me. Ero sdraiata su un letto. non avevo mai visto quest'uomo prima di allora ma mi sorrideva in un modo che mi metteva a mio agio. Gli chiesi se stessi morendo e lui rispose, "No." Disse che lui ed io avevamo un lungo viaggio dinnanzi a noi e lui era lì per tenermi compagnia lungo la strada. Quando cercai di parlare con le altre persone presenti, non ottenni nessuna risposta. Era come se fossi stata invisibile per loro. L'uomo ch eera con me disse che era l'unico autorizzato a parlarmi. Non parlavamo molto ma era confortante averlo con me. Mi diede da bere e da mangiare quando ne avevo bisogno. Mi disse che era quasi ora di andare e gli risposi che avrei desiderato che conoscesse mio marito; che lui avrebbe voluto ringraziarlo per essersi preso cura di me. Ma l'uomo disse che non poteva incontrarlo, che non era ora.
Soffocamento da cibo e ricovero sotto trattamento per il sostegno delle funzioni vitali. L'esperienza sembrava essere durata mesi mentre in realtà era rimasta per cinque giorni sotto trattamento per il supporto delle funzioni vitali.

244. NDE di Brian S 3/28/2003 NDE 722 Originale in inglese, tradotto in italiano da Andrea Nel cielo, comunque, veniva trasmessa la mia vita. Era come vederla sullo schermo cinematografico (schermo largo) a colori, su un registratore a videocassette rimasto bloccato sull'avanzamento veloce, ma piuttosto che limitarmi a vederlo, ne provavo le sensazioni come fossi stato nel film e lì in piedi con Lisa e Susan allo stesso tempo. La mia vita è stata proiettata letteralmente della nascita alla "morte". Alla fine di questo spettacolo della vita su schermo, non c'era nessuno a dirmi, "hai peccato! sei un peccatore! hai fatto questo e questo e questo di sbagliato e contrario ai Dieci Comandamenti!" Al contrario, veniva lasciato che io mi formassi un'opinione sulla mia vita. Non tanto in termini di "sono stato una persona buona o cattiva", ma piuttosto "questa è stata una buona vita", in modo obiettivo come se avessi fatto un commento su un pranzo speciale o sul completamento di un progetto appena terminato che mi ha dato particolare piacere
Questa è una notevole esperienza da leggere. La maggior parte della quale si tratta di fatti concreti! Non si può fare a meno di chiedersi se l'entità che non poteva vedere fosse in realtà il bambino che aveva detto essere lo scopo nella vita per il quale voleva tornare indietro.

243. NDE di Barry W 3/28/2003 NDE 721 Originale in inglese, tradotto in italiano da Andrea La mia stessa identità sembrava essere composta anche di luce, ed ho notato che la mia luce aveva la capacità di andare ovunque io volessi, e che potevo viaggiare istantaneamente ovunque decidessi di dirigere il fascio di luce della mia coscienza. Così ho fatto, e mi sono trovato in un negozio di fiori. Ciò che ho trovato incredibilmente affascinante era il fatto di essere in grado di percepire il profumo di tutti i fiori contemporaneamente, e che ovunque io andassi mi trovavo sempre al centro di tutto!
Eccellente descrizione dello stato di coscienza e olfatto particolarmente sviluppato.

242. NDE di Nan A 3/28/2003 NDE 720 Originale in inglese, tradotto in italiano da Andrea Come fui molto vicina alla luce vidi decine di migliaia di essere vestiti con una toga bianca tutti rivolti verso la Luce e che cantavano una musica tale che non ne avevo mai ascoltata prima di simile. Erano al servizio della Luce e a quanto pareva, stavano "cantando" lodi alla Luce. La Luce era colma del più straordinario soverchiante indescrivibile sentimento di AMORE. Poi arrivai direttamente di fronte alla Luce e la Luce parlò con una voce maschile, ferma e diretta, dicendo solo, "Torna Indietro!". Io fui molto spavalda e dissi alla Luce, "Cosa intendi dire? Io voglio restare qui! hey!" La Luce allora parlò ancora e disse, "Torna Indietro! Hai Molto Da Imparare".
Non era affatto contenta di tornare sulla terra.

241. NDE di Hal B 2003/03/28 NDE 715 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio Il secondo o terzo giorno, ho sentito un cambiamento nella coscienza.Non ero più a disagio o impaurito. Ero fuori dal mio corpo, come essere diversi piani al di sopra del mio letto ma essendo in grado di vedere tutto nella stanza in modo netto e chiaro. Mi ricordo di essere come a un bivio, ma sapevo che era un sogno. Vale a dire, la mia coscienza, stava fornendo un immagine di qualcosa che non ho ben capito. A questo incrocio, sapevo che avrei dovuto scegliere. Alla mia destra c'era la morte e il solido senso di un mondo molto diverso da quello che avevo mai sperimentato. Alla mia sinistra vi era una strada di ritorno al mio corpo.
NDE di adolescente dove lui ritornò da suo padre.

240. NDE di Bobbi P 2003/03/28 NDE 716 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  Ho visto un video della mia vita come se qualcuno lo avesse videoregistrato.L'ho visionato e ho visto molte persone, luoghi e cose della mia vita che iniziavano con le cose che sapevo erano successe. È stato meraviglioso. Il video era in bianco e nero ma a parte il video, tutto era ancora grigio. Volevo vedere di nuovo il colore e quando l'ho fatto, è stato fantastico! Ho visto colori che non avrei mai potuto spiegare. Una tonalità di rosso che non dimenticherò mai. Poi visioni di cose che erano così reali. Le visioni di cose e persone che ho potuto esaminare. E 'stato così meraviglioso dove ero, volevo rimanere, ma sapevo che dovevo tornare.
NDE da ictus.

239. NDE di Megan M 2003/03/28 NDE 718 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  L'istante successivo ero in un posto, un giardino, con la più incredibile varietà di fiori dai colori brillanti.Lì ho incontrato mia madre, che era deceduta ed un altro personaggio che io non ho riconosciuto, la sensazione di calore e di pace era come la avevo sperimentato solo una volta prima in una meditazione. C'era un senso di atemporalità e di comfort che non riesco a spiegare, ma io ricordo che quando sono venuto là ho voluto così tanto tornare in quel posto.
Rimasi inconscio durante la dialisi.

238. NDE di Allen P 2003/03/28 NDE 719 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  Mi sono visto sul tavolo di un medico.Ero a circa dai cinquanta ai sessanta piedi di distanza da me stesso. Non c'erano piani, senza soffitto, senza pareti e come mi sono seduto lì ho potuto vedere quella che pensavo fosse mia sorella cominciare ad avvicinarsi dal lato opposto a circa quaranta piedi fino a me, sul tavolo. Eravamo entrambi in abiti bianchi. Quando venne da me al tavolo, io allora ritornai al mio corpo, perché la vidi davanti a me sul tavolo. Lei accarezzò il mio ginocchio e mi disse, 'Tutto andrà bene.'
NDE di un bimbo da un intervento chirurgico.

237. NDE di Mosher C 2003/03/25 NDE 708 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  Stavo correndo giù ( o su) per un corridoio di suoni e luci e finalmente arrivato alla fine del corridoio, verso la luce, dove mi incontrai con tre belle persone che mi informarono che erano venute in mio aiuto.Dietro di loro, ho potuto vedere una grande bellezza, fiori magnifici e verdi pascoli. Ho risposto che non potevo andare in là. Hanno sorriso e mi hanno detto che tutti erano venuto lì - alla cual cosa ho risposto, anche io? Se questo è il caso, devo tornare indietro e dirlo a tutti! A ciò essi sorrisero e dissero, ma nessuno vi crederà. La mia risposta fu, 'Oh, sì che lo faranno.'
NDE causata dal parto.

236. NDE di Arnie R 2003/03/25 NDE 714 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  Questo prossimo fatto è difficile e può essere da me descritto solo come totale euforia. Prima che fossi svegliato da un intervento chirurgico, ero consapevole di essere avvolto in un bagliore luminoso che non aveva riflesso - era semplicemente perfetto. Ho sentito una euforia che era così intensa che posso paragonarla solo a raggiungere l'orgasmo sessuale, tranne che non era affatto sessuale, e non c'era culmine. Così intensa e gloriosa come era, non era eccessiva e rimaneva ad un costante grado di intensità viva che si vorrebbe mantenere per sempre.
Grande percezione veridica (fuori della porzione del corpo)!

235. NDE di Jim C 2003/03/25 NDE 702 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  L'essere vicino a me mi permise di vedermi mentre giacevo in un letto di ospedale attraverso questo 'tubo di luce' (adesso è un cliché).Mi ha chiesto se volevo tornare in quel corpo di nuovo e mi ci è voluto un po 'per decidere. Mi ha detto che avrei dovuto farmi venire in mente tre motivi per cui mi dovesse essere consentito di ritornare.
Adolescente NDE. Doveva dare tre ragioni per cui gli sarebbe stato permesso di tornare al suo corpo. 

234. NDE di Tilda M 2003/03/25 NDE 711 Da Canada. Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio A quel tempo, stavo galleggiando, spinta in avanti attraverso una vasta distesa di spazio.Era molto buio, ma ero circondato da tanto amore incredibile, pace e gioia! Poi ho sentito un suono fastidioso e volevo che se ne andasse. Il suono persisteva e ho iniziato a sentirmi ansioso perché volevo solo essere lasciato in pace. Il suono era sempre più forte e mi ricordo che pensavo 'Perché non se ne va via?'Poi ho capito che era la voce di una persona che mi diceva di respirare.
NDE correlata a chirurgia. 

233. NDE di Tina S 3/25/2003 NDE 710 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  Era totalmente buio, e una luce tenue cominciò a materializzarsi. Ho improvvisamente sentito la presenza prima di un intenso conforto e amore, poi di mia nonna e sua madre (che non avevo mai incontrato), entrambi nativi americani. Mi hanno detto che non era il mio tempo (non li ho sentiti, solo che lo sapevo). Erano lì per darmi la forza. Poi ho perso conoscenza.
NDE di nativi americani con un'operazione, mentre lei era sveglia!

232. NDE di Gary J 3/25/2003 NDE 707 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  La cosa successiva che ricordo è che ero circondato da un'oscurità totale e mi sentivo euforico e molto amato.Ho sentito qualcuno chiamare il mio nome da lontano. Era la squadra di soccorso che mi chiamava dicendomi che mi avevano colpito per tre volte e se non avessi mostrato una qualche risposta, avrebbero dovuto fermarsi. Mi sono guardato intorno e vedevo solo oscurità ma sentivo che ero su una scogliera e sapevo che dovevo saltare giù per rimanere in vita. Ho creduto che sarebbe stato sicuro provare a saltare giù, perché se non vi fossi riuscito sarei tornato a Dio.
NDE da arresto cardiaco. Ritornato per sua moglie e suo figlio.

231. NDE di Deborah Le 2003/03/22 NDE 700/2050 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  Ho guardato oltre e vidi un ragazzo che avevo conosciuto alle medie, Greg, e dissi: 'Ciao Greg, che ci fai qui?'(Tenete a mente, non ho davvero esaminato a fondo la cosa, e non ho davvero detto nulla, ma questo è l'unico modo che conosco per descrivere la comunicazione). Ricordo di aver pensato,che stai dicendo? Che cosa sciocca da dire, e lui dicendo che è OK. Ho potuto vedere che aveva la forma io lo ricordavo così. Potevo attirare energia intorno a me per formare la mia forma terrena, e iniziava a dissiparsi, e avrei cercarto di attirarlo intorno a me ancora una volta, ma quando avrebbe incominciato a svanire sapevo che non avevo bisogno di attirare l'energia intorno a me , e avrei cercare di non farlo.
Parto NDE dove la mamma si è sempre chiesta se suo figlio fosse il Greg che aveva incontrato dall'altra parte.

230. NDE di Laurie G 2003/03/22 NDE 703 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  Improvvisamente, qualcosa mi accadde.Mi sentivo come se stessi galleggiando. Non ho visto una luce o una qualsiasi entità o persone che erano morte. Appena sentii questo flusso di avvolgente calore intorno a me. L'unica cosa che posso descrivere anche metaforicamente è ciò che si deve sentire è come essere nel grembo materno prima di nascere. Era come galleggiare in una bolla liquida. Ho provato una sensazione di serenità che non posso descrivere. Vorrei descriverlo per voi se riuscissi a trovare l'aggettivo giusto, ma semplicemente non ce n'è uno, almeno non che io ne sia a conoscenza. Era come una pace perfetta. Non ho sentito alcun dolore, e non più come una lotta.
NDE da reazione allergica.

229. NDE di Diane K 2003/03/22 NDE 699 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  Poi, una transizione.Sto rallentando. Vedo la luce puntiforme, la stella, sempre più vicino. Sto rallentando; qualcosa mi sta facendo rallentare. Io sono quasi completamente fermo, ma premo in avanti - ma c'è, come un campo di forza o qualcosa che mi preme contro. Non fa male - semplicemente non mi lascia andare avanti. Quindi, io sono un po 'confuso. Mi guardo indietro da dove sono venuto, che non è qualcosa che in realtà vedo - ma so dove si trova. Sto in bilico nel vuoto, sospeso a mezz'aria. Mi giro verso la 'stella' o la luce di nuovo, e il messaggio è chiaro. Mi chiedo se si suppone che dovrei girarvi intorno, e ottengo una risposta nella mia testa. 'Sì.'
NDE da bambino dove lei ha attraversato il vuoto e poi una stella.

228. NDE di Donna A 2003/03/22 NDE 706 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  Durante l'intervento sono quasi morto e mi ricordo che salii fuori dal mio corpo alcuni decine di centimetri e tutto ciò a cui ero interessato era vedere mia madre.Ho notato un grande grande luce enorme proveniente da sopra di me. Non riuscivo a capire se si trattava di un leggero intervento chirurgico o se proveniva da altrove. Galleggiavo attraverso le porte e non prestai alcuna attenzione a come andava l'intervento chirurgico.
NDE di un bimbo da un intervento chirurgico.

227. NDE di Anne S 2003/03/19 NDE 696 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  Dal Regno Unito Ero assorbita dai suoi occhi e mi ha mostrato il suo mondo, volando sopra le colline e cascate e paesaggi di luce dorata. Ha detto che se volevo andare con lui, tutto quello che dovevo fare era di toccare la sua mano, che sollevò verso di me. Dissi che non ero ancora pronta, e alzò la mano e mi spinse indietro lungo il tunnel di luce, di nuovo attraverso il soffitto dello studio medico. Volteggiavo in orizzontale e poi mi abbassai più vicino al mio corpo, c'era qualche aggiustamento degli arti per allineare i due corpi, e poi mi lasciai cadere di nuovo sul divano del medico.
NDE da reazione allergica.

226. NDE di Anne M 2003/03/19 NDE 726 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  Dalla Germania Improvvisamente la macchina si rigirò e slacciai la mia cintura di sicurezza.Stavo cercando di uscire. Ma la macchina si capovolse e venni scagliato contro il tetto della vettura. Il mio collo si spezzò. Il dolore era lancinante. Non riuscivo a respirare. Mi sono trovato da qualche parte. Era buio. Stavo fluttuando, alla deriva, mentre ero - in un solitario, nebbioso, spazio enorme. Non c'era nulla in esso. Nulla tranne me.
Incidente stradale NDE.

225. NDE di Tom B 2003/03/19NDE 685 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio La cosa successiva che ricordo è che mi trovavo in un (bianco puro) 'posto' con l'amore tutto intorno a me.Era sopra, sotto, davanti, dietro, anche attraverso di me. In qualche modo, sapevo di essere in presenza di Dio. Non parlava con una voce, ma dai pensieri. Mi ha detto che mi amava e che mi aveva sempre amato e che lui era molto orgoglioso di me. Ricordo che non riuscivo a credere quanta pacifico fosse e quanto amore c'era. Mi ricordo di aver pensato prima, quanto volevo restare, e sapevo che avrei potuto se volevo. Ma il mio pensiero successivo è stato a mia moglie e i ragazzi ...
NDE da gas tossici; sono tornati per mia moglie ed i miei figli.

224. NDE di Jody R 2003/03/19 NDE 686 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  nota esperienza premorte: Jody aveva novantasette anni al momento della sua esperienza NDE. Crediamo che questo sia L'ETÀ PIÙ VECCHIA AL MOMENTO DELL'EVENTO DELLA ESPERIENZA PREMORTE che sia mai stato riportato. Sono stato via per due giorni interi, anche se mi hanno detto che sono stato fuori solo per un breve periodo di tempo. Per quanto ne so fu un periodo di due giorni ed è stato davvero, davvero reale. Proprio come è vero che io sto seduto qui a parlare con voi è stato davvero reale. Ho visto gli angeli, stavo volavo, ho visto il più bel, bel posto, ed è stato molto, molto reale. Non posso dirvi quanto reale fosse
Novanta-sette anni colui che è morto di un attacco di cuore ed è tornato per raccontarlo.

223. NDE di Theresa K 2003/03/19 NDE 687 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  La prossima cosa che sapevo è che sentii un suono lungo di un ronzio / campanello poi mi vedevo viaggiare attraverso un tunnel in mattoni, quasi come se il tunnel in cui stavo viaggiando mi oltrepassasse.Sembrava che non mi stavo muovendo ma vi erano mattoni intorno a me, ho avuto la visione del tunnel e non potevo vedere verso l'alto o verso il basso sul lato, solo una parte del lato e dritto davanti a me. C'era una luce alla fine del tunnel e ho potuto vedere qualcosa in mezzo alle luci, la luce era quasi accecante. Poi ho sentito qualcosa che diceva che non era il mio tempo, di tornare indietro.
Ha tredici anni colui che ha avuto un'esperienza nel tunnel.

222. NDE di Wayne W 2003/03/19 NDE 688 Dal Canada. Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio Sembravano essere sulle loro posizioni.I più giovani cercavano quelli che erano nella parte anteriore, più vicino a me. Il più vecchio dietro, sbirciando oltre le teste e le spalle di quelli di fronte a loro. Tutti loro indossavano vesti bianche ed erano senza peli. (Calvi). Stavano comunicando tra di loro con le loro menti e ho potuto 'sentire' i loro pensieri nella mia mente, molto, molto chiaramente. I più giovani chiedevano a quelli più vecchi, 'E' pronto? Sta arrivando? Dovremmo aiutarlo? E 'pronto? Sta arrivando? Dovremmo aiutarlo? ' I più anziani semplicemente dissero: 'Aspetta, sii paziente, aspetta.
NDE da una lotta.

221. NDE di Ashley P 2003/03/19 NDE 691 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  Dal Regno Unito mi sentivo senza peso mi sentivo senza un corpo e uno con il mio ambiente. Mi sono sentito contento con una sensazione di calore, l'amore, la pace, e la serenità.
La sensazione di non voler tornare è stata travolgente, si sentiva come quello che potrei descrivere come la sensazione che un bambino proverebbe nel ventre di sua madre; la sicurezza, l'amore, e l'emozione di quello che verrà. Sentivo che qualcosa per me invisibile mi stava guidando dicendo che non è ancora giunto il tempo ! Bambino NDE a seguito della caduta da un albero-capanna. 

220. NDE di Benjamin W NDE 3/19/2003 & 3/13/2005 NDE 694/2152 Originale in inglese, tradotto in italiano da Andrea C'era un confine. le mie gambe, le mie braccia, la mia faccia, iniziarono ad entrare nel confine. Appena passato dall'altra parte, trovai una vera luce bianca. Come attraversavo il confine entrando nella luce, quelle palle bianche di luce iniziarono a venire verso di me, venivano veramente vicino e sembrava esplodessero come balle di cotone, con la differenza che erano palle di luce; ricordo di essermi sentito molto calmo, non avevo per nulla paura ed ero pronto ad andare avanti. Subito dopo, sentii una voce, era la voce di un piccolo bambino. Il bimbo disse, "dobbiamo uscire da qui".
NDE da incidente col camion.

219. NDE di Jane D. 19/3/2003 NDE 697 Originale in inglese, tradotto in italiano da Alberto Mentre ero incosciente sul pavimento, mi resi conto che stavo fluttuando sopra il mio corpo salendo verso un angolo del soffitto. Osservai attentamente il medico e l’infermiera mentre mi somministravano l’adrenalina e li udii parlare di ciò che era accaduto. L’esperienza non durò a lungo, fu solo una sensazione di fluttuare e di osservare ciò che stava accadendo nella stanza, ascoltando quello che veniva detto.
Solo l’inizio di una NDE causata da una reazione allergica alla penicillina.

218. NDE di William E 3/8/2003 NDE 698 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  Poi la stanza cominciò a svanire e questa luce ha preso la forma di un tunnel che mi circondava; in quel momento venni tirato ad un alto tasso di velocità e c'era qualcuno con me, mi sentivo al sicuro e amato e in pace. Questa persona era trasparente ma potevo ancora vedere lui che mi sorrideva e mi diceva, ma non parlava con la bocca, ma attraverso la sua mente dicendomi, 'tutto va bene.' Allora, in quel momento, eravamo in questo luogo di piacevole luce calda e milioni e milioni di persone tutte dicendo: 'Il tempo è vicino. State pronti per il giorno '. Era come un forte boato, ma molto amorevole nel modo in cui è stato detto e la musica era qualcosa che non avevo mai sentito fino ad oggi; ti attraversava di voi per tutto il corpo e anche tu diventavi musica.
NDE di un bambino da soffocamento.

217. NDE di Waylan 3/8/2003 NDE 737 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  Immediatamente, ero alla presenza di Dio e stavo sentendo che non dovevo temere perché ero a posto, immediatamente ogni timore sparì e io sapevo che stavo bene. Mi ricordo molte altre persone che erano lì, alcune le ho riconosciute e alcune no anche se ero consapevole che li conoscevo tutti. E 'impossibile spiegare l'amore che Dio ha per noi. Nessuno avrebbe mai volontariamente lasciato Dio.
Complicanze da chirurgia a cuore aperto.

216. NDE di Max 2/3/2003 NDE 20162 Originale in inglese, tradotto in italiano da Maurizio  Beh io correvo quasi a piena velocità sul ghiaccio, quando sono scivolato, ho visto i piedi andare in aria poi ho perso i sensi. Sono poi stato 'fluttuante' sulla cima di uno di questi tumuli di neve, e mi vidi appena disteso su un fianco con le gambe incrociate, ma mi ricordo in particolare le gambe incrociate. Poi ho sentito una voce da molto lontano chiamare il mio nome chiedendo se stessi scherzando, poi ho visto una sorta di colore bianco e non riuscivo a vedere più di tanto.
Adolescente a cui gli era appena accaduto questo.

215. NDE di Tony 2/3/2003 NDE 693 Originale in inglese, tradotto in italiano da Alberto Lo guardai di nuovo sapendo che lo conoscevo veramente bene. Mi ricordai di averlo conosciuto prima di entrare in questo corpo. Mi sentivo proprio bene insieme a lui. Più lo guardavo, più mi rendevo conto di conoscerlo da tanto tempo. Infine, mi ricordai che lo conoscevo da ancora prima della creazione di questo universo. Riuscivo a rendermene conto. Continuai a guardarlo rendendomi sempre più conto che non c’era stato nessun tempo nel quale non lo conoscessi. Riuscivo a vedere a tempi ben anteriori la nascita di questo universo. Lui mi chiamò con un nome diverso, che però riconobbi. Non era simile ad un suono, piuttosto era una sensazione nella quale riconoscevo me stesso. Sentii che era il mio più vecchio amico. La comunicazione fra noi avveniva per mezzo di concetti. Quando ci penso, riesco a rendermi conto che la comunicazione avveniva a trecento sessanta gradi, niente andava perso.
Vide qualcuno che si ricordò di conoscere da ben prima della creazione dell’universo.

214. NDE di Sybil S 3/2/2003 NDE 689 Originale in inglese, tradotto in italiano da Alberto Rimasi là e, improvvisamente, vidi Gesù. Fu un vero shock trovarmi alla Sua presenza. Ero così intimorita che non riuscivo a parlare. I miei occhi erano fissi su di Lui. I Suoi capelli erano bianchi come la lana e scendevano lungo le spalle. La Sua pelle era luccicante senza una grinza. Gli occhi erano come fiamme di fuoco e quando parlò, lo fece con grande autorità. Tuttavia, quando parlò, fu gentile, cortese e amorevole. Le sue parole risuonavano come il tuono nei cieli della Carolina del Nord, ma molto più forte di qualunque tuono abbia mai udito. Potreste pensare che provassi paura, ma non era così. Al contrario, ero felice! Ero così felice come non lo ero mai stata.
Questa è una splendida descrizione di un incontro con Gesù!

213. NDE di Kathaleen 2/3/2003 NDE 690 Originale in inglese, tradotto in italiano da Alberto  Ricordo tutto ciò come se fosse appena accaduto. Tutti parlavano insieme, erano così felici! Ricordo di aver fatto una montagna di domande. La prima fu: “Come so che sei Gesù?” e senza vederlo in viso, Lui protese le mani in avanti. Vidi un paio di mani bianche senza alcuna macchia, voglio dire che erano pulite, tranne che per una zona intorno ai polsi dalla quale fuoriusciva della luce rossa. Vidi realmente degli abiti bianchi, lindi e fluenti su di lui, ma sapevo che se avessi guardato il suo volto non sarei più potuta tornare indietro. Ricordo di aver fatto una montagna di domande e di aver ricevuto le risposte
Un altro meraviglioso incontro con Gesù! Le venne detto che avrebbe lasciato il marito violento e che avrebbe incontrato l’anima gemella, e sette mesi più tardi accadde.

212. NDE di Ros 16/2/2003 NDE 680 Dall’Australia. Originale in inglese, tradotto in italiano da Alberto. Rendendomi conto di dover pensare alla mia vita e a quella dei miei figli, decisi di ridiscendere le scale. A questo punto udii chiaramente una voce dirmi: “Ros, alzati e vai in bagno”. Io risposi: “No, non devo andare in bagno”. Allora la voce ripeté la frase, alla quale io replicai nello stesso modo. Alla terza volta la voce mi chiese in modo perentorio di alzarmi e di andare in bagno. Io ubbidii, alzandomi dal letto nell’oscurità più totale.
Avvelenamento di monossido di carbonio e una scalinata per il paradiso.

211. NDE di Mike R 16/2/2003 NDE 681 Originale in inglese, tradotto in italiano da Alberto Ciò che ricordo è la sensazione di lasciare il corpo, iniziando a fluttuare verso l’alto. Non c’era nessun soffitto che facesse da confine. Nel girarmi vidi tutti quelli che erano nella stanza, con mia mamma e mia zia che stavano piangendo. Vidi le infermiere, il medico, e mio padre che parlavano tra loro. Tutto sembrava accadere come se qualcosa di brutto stesse succedendo. Mentre osservavo tutto ciò, continuai a fluttuare lentamente verso l’alto. Ricordo di aver provare un grande sollievo ed una sensazione di serenità (anche se a quell’età, non conoscevo ancora il senso di questa parola).
NDE di un bambino di sette anni. Tornò indietro perché indispettito dal fatto che l’infermiera voleva buttare via il suo cuscino preferito.

210.NDE di Maryann C 16/2/2003 NDE 679 Originale in inglese, tradotto in italiano da Alberto La persona che era vicino a me al pronto soccorso dietro la tenda era molto tranquilla. Mi ricordo che mi domandai chi fosse e, subito dopo, mi ritrovai a fluttuare in un angolo del soffitto. Avevo una visione a trecento sessanta gradi, sentendomi in piena forma, quando notai una luce dietro di me. Vidi anche che un’infermiera, che si trovava vicino al carrello dei farmaci, stava preparando un’altra siringa color porpora e dall’ago rosso. Poi, mi ritrovai a letto dolorante, mentre l’infermiera mi fece l’iniezione con la siringa dall’ago rosso che avevo visto sul carrello.
NDE di una bambina di 13 anni, iniziata da una reazione allergica.

209. NDE di Anthony N 8/2/2003 NDE 677 Dal Regno Unito  Originale in inglese, tradotto in italiano da Alberto Mi furono insegnate molte cose, ed ero capace di “vedere nell’animo delle persone” e di capire in un attimo tutte le conseguenze di ogni nostra azione nei confronti degli altri, di capire che la rabbia nasce dalla paura o dal dolore, e molti altri insegnamenti relativi a ciò che ora intendo con il termine “condizione umana”. Inoltre, vidi che in quel luogo ognuno è interconnesso con tutti gli altri, ed un traboccante sentimento d’amore e di empatia mi attraversò come se il mio cuore fosse sul punto di esplodere.
Questa NDE avuta da bambino è un incredibile viaggio d’amore, di conoscenza, di creazione e di apprendimento.

208. NDE di Annie P 2/8/2003 NDE 678 Originale in inglese, tradotto in italiano da Andrea Ogni cellula è gentilmente accarezzata nell'Amore che riempie tutto, onorando e glorificando ogni piccola parte di Chi Io Sono. Amore che scorreva senza condizionamento né sforzo, onnipresente e molto Reale! L'Amore fluiva abbondantemente senza restrizioni, condizionamenti o obblighi. Stupita, chiesi alla mia guida, "oh! dunque è così che il Paradiso è fatto?" Con un sorriso, la luce irradiò da dentro di Lui, e mi rispose con rassicurante, "Si!"
Sono successe molte cose durante questo coma causato da un incidente stradale! Questo racconto è da non perdere!

207. Probabile NDE di George E 29/9/2013 & 2/2/2003  Probabile NDE 6923/20130  Originale in inglese, tradotto in italiano da Alberto Mi calmai sentendomi bene e pensando: “Bene, va certamente meglio che essere gravemente malati, anzi, ancora di più”. Sto fluttuando nella stanza, sentendomi rinvigorito, e decido di uscire dalla finestra. Le finestre della casa in cui avevo affittato una stanza erano solamente una serie di feritoie, di modo che si poteva far passare la mano fuori dall’edificio se si voleva. Sentivo un forte bisogno di controllare com’era fuori, così fluttuai fuori dalla finestra. Fuori c’era una luce accecante, c’era luce ovunque che non proveniva però da una fonte particolare ma era come un liquido, e io mi trovavo in un mare di luce. A questo punto mi sono sentito molto felice, euforico.
Probabile NDE causata da una grave e prolungata gastroenterite all’età di 17 anni.

206. NDE di Natasha E 26/1/2003 NDE 20123 Dal Regno Unito. Originale in inglese, tradotto in italiano da Alberto La stanza era molto luminosa ed io non avevo affatto paura! Il dolore che avevo provavo durante la malattia se ne era andato, ed io non volevo affatto ritornare nel mio corpo. Sapevo che la mia famiglia mi amava ed io amavo loro, così decisi consciamente di ritornare nel mio corpo.
Una NDE in una bambina di 11 anni causata da una polmonite presenta elementi di precognizione in quanto vide la sua morte per arresto cardiaco del giorno seguente.

205. NDE di Lars Ö 24/1/2003 NDE 661 Dalla Svezia. Originale in inglese, tradotto in italiano da Alberto Sebbene non si provano le sensazioni a cui sei abituato, la tua anima prova delle sensazioni, anche se non riesco a descriverne la parte emotiva in quanto sto male al solo pensarci. Quando esci dalla spirale e ti ritrovi dall’altra parte, è buio con molti puntini bianchi che si muovono verso di te. E’ come se tu venissi scagliato lontano ad alta velocità, non so quanto lontano anche se durò molto tempo. Poi iniziai a pensare che, se avessi continuato ad andare avanti, sarei rimasto bloccato lì. Fu allora che mi svegliai disteso sul pavimento.
Questa è una descrizione dettagliata di un’esperienza nel tunnel.

204. NDE di Doineau H 1/19/2003 NDE 664 Dalla Francia. L’originale è in francese, tradotto in inglese da Johanne. Tradotto in italiano da Alberto Ho avuto la sensazione che appartenessi a quel mondo non come essere, ma come un fotone all’interno della luce circostante.  Ho sentito un suono melodico che non ritrovo nella musica che ascolto. Una luce “ambientale” tutta intorno a me, luminosa senza essere accecante ed abbastanza intensa. Induceva alla calma, soprattutto.
Straordinaria NDE di un bambino avvenuta a soli nove mesi di vita!

203. NDE di Kate B 1/18/2003 NDE 663 Originale in inglese, tradotto in italiano da AlbertoSapevo che stavo morendo e non mi importava affatto, mi sentivo solo calma. A questo punto smisi di respirare perdendo coscienza. Ricordo di aver sentito la presenza di un amore indescrivibile intorno a me, mentre io non sapevo di dove venisse, sapevo solo che era tutto intorno a me.  Mi sembrò di essere in un tunnel, alla cui fine si vedeva una luce. Mi sembrava che stessi volando attraverso quel tunnel ad una velocità vertiginosa ma, mentre lo attraversavo, riuscivo a percepire tutto ciò che avevo fatto nella mia vita e tutte le persone che avevo conosciuto ed amato: era una percezione estremamente strana.
NDE causato da un attacco di asma nel quale lei visse un’esperienza notevole, vide una luce e si trovò in un luogo meraviglioso.

202. NDE di Paul T 1/18/2003 NDE 665 Originale in inglese, tradotto in italiano da Alberto Era come essere in una stanza illuminata dal sole, solamente molto più luminoso! Veramente, non ricordo quante persone vidi, ho sempre seguito il mio credo religioso, così credo che fossero dodici. Queste persone, per un minuto mi fissarono poi, quello che stava al centro, (Pietro) si chinò su di me di modo che il suo volto arrivò a pochi centimetri dal mio. A questo punto iniziò a scuotere lentamente la testa dicendo: “No”. Mentre lo faceva le luci che erano molto luminose iniziarono lentamente a perdere luminosità e, sempre lentamente diventarono di un colore tra il bianco ed il blu. Direi che comunque quel luogo era sempre molto luminoso, anche se in bianco e nero! La luce era così luminosa che le persone sembravano ombre.
Riflettendoci, un annegamento avvenuto da bambino, pone domande nella maturità. Si chiede: “Pensavo che ciò che mi è capitato fu voluto e che dovevo compiere una missione divina. Ora, mi chiedo, una porta è stata aperta o, semplicemente, questa esperienza ha alterato la mia realtà?”

201. NDE di Lee S 1/18/2003 NDE 666 Originale in inglese, tradotto in italiano da Alberto Improvvisamente, mi ritrovai in un lungo tunnel molto buio. Non ricordo se avevo o meno un corpo. Ciò che era importante era una luce rosso-dorata alla fine del tunnel stesso. Era il più bel colore che avessi mai visto, sia prima di allora che in seguito. Il mio primo impulso fu di dirigermi velocemente attraverso il tunnel verso la luce. Poi, come usciti dal nulla, vidi delle figure vagamente distinguibili avvolte in mantelli neri che sembravano farmi cenno. Queste figure si trovavano alla fine dell’oscurità, vicine, ma non proprio nella luce. Ebbi la netta sensazione che si trattasse di miei parenti defunti, ma nessuno di loro era riconoscibile individualmente perché, come per i nonni, morirono quando avevo al massimo tre anni.
Esperienza di droga che finisce in una NDE.

200. NDE di Mollie E 1/16/2003 NDE 20117 Dall’Australia. Originale in inglese, tradotto in italiano da Alberto Guardai in basso e vidi i medici e le infermiere che continuavano a lavorare su di me mentre ero a letto. Sapevo di essere morta, e riuscivo a vedere una luce gialla molto luminosa alla fine di un tunnel. Mi sentivo meravigliosamente bene, in pace, priva di dolore, provavo solo gioia ed un senso di attesa. Ricordo di aver guardato il mio corpo e di aver pensato: “Non ho intenzione di ritornare in quell’orribile cosa vivente di basso livello”. Mentre mi dirigevo verso la luce, lasciando il soffitto dell’ospedale, una graziosa voce femminile disse: “Che ne sarà di Julie?” Julie era mia figlia di quattro anni ed io l’avevo totalmente dimenticata nel mio desiderio di raggiungere la luce.
NDE da un aborto spontaneo.

199. NDE di Karen K 1/18/2003 NDE 668 Originale in inglese, tradotto in italiano da Alberto Ad un certo punto, mi ritrovai in un altro luogo. Non c’era più alcuna ferita, né ricordi di aver viaggiato, nessun passato, stavo solo in piedi in una stanza dove si trovavano delle persone che giocavano a bingo. Mia nonna era lì. Smise di giocare, e parlammo per un po’. Mentre stavamo parlando, una babysitter che avevo avuto da bambina si avvicinò per salutarmi. Aveva già incontrato mia nonna. L’ultima cosa che mia nonna disse fu: “Devi tornare indietro. Ci sono ancora delle cose che devi fare”.
NDE nel quale viene riunita a sua nonna.

198. Quasi NDE di Joe I 1/1/2003 Quasi NDE 660 Originale in inglese, tradotto in italiano da Alberto Senza nessun preavviso, mi sentii uscire fuori, sostenuto da niente, ritrovandomi allo stesso livello del televisore. Non ero affatto allarmato, piuttosto incredulo che una cosa simile potesse succedere.  Guardai alle estremità dei miei piedi e delle mie mani per vedere se ero legato. Non lo ero, ma invece vidi come ciocche trasparenti fuoriuscire dalle mie estremità. Non avevo nessuna sensazione di essere legato. Mi sentivo senza peso e calmo nonostante fossi sorpreso. Non sentivo nessun suono. Mi capitò di guardare in basso verso il mio letto, e mi vidi disteso ma come se fossi ad una grande distanza. Questo fatto mi disturbò così tanto, ossia essere in due luoghi nello stesso momento, che caddi a terra. Quasi rimbalzai quando colpii il letto.
L’NDE ha prodotto notevoli effetti poiché terminò la scuola per infermieri e sta ancora lavorando al servizio delle persone!

197. NDE di Ken G 1/1/2003 NDE 657 Originale in inglese, tradotto in italiano da Alberto La mattina seguente, erano quasi le 5:00, ebbi complicazioni renali ed epatiche. Il mio corpo iniziò a riempirsi di liquido. Smisi di respirare. Ricordo mentre osservavo lo staff medico da un angolo della stanza. Dapprima, pensavo che ci fosse qualcun altro nella stanza nella quale stavano lavorando. In seguito mi resi conto che ero io. Mi sentivo in pace e non provavo dolore. Sentivo che c’era qualcun altro nella stanza, ma non parlarono, stavano guardando proprio come facevo io.
Questa NDE avvenne appena un mese fa. C’è molta confusione e vengono poste domande per cercare di comprendere l’esperienza. La maggior parte delle persone impiega almeno 7 anni per integrare la propria NDE.




NDE Archivi 2003
NDE Archivi 2002   2° semestre
NDE Archivi 2002   1° semestre
NDE Archivi 1998-2001



NDERF (English)



   Near Death Experience Research Foundation   
Copyright © 1998-2016 Experience Research Foundation (NDERF) All rights reserved.